Lufthansa record Ita 2024

Lufthansa: fatturato record e OK per Ita nel 2024, ma certi voli…

Numeri invidiabili per Lufthansa, ma dopo il record per avere Ita serve altro: la Commissione UE potrebbe chiedere sacrifici di spazi e voli

Lufthansa è vicina al via libera della Commissione Ue per l’acquisizione del 41% di Ita Airways, entro l’inizio del 2024. Si parte dall’aumento di capitale da 325 milioni, con l’opzione di acquisire poi tutte le azioni più avanti.

Il dossier è però corposo e in fase di pre-notifica, con varie richieste dalla Ue, per dare il benestare a un evento che mette in pensione parte della storia nostrana del volo di linea tricolore. Oggi azzurro e con un management da poco rinnovato.

Dalla notifica scatteranno 30 giorni lavorativi, salvo ulteriori chiarimenti necessari e proprio in termini di chiarimenti o meglio richieste, trapela una indiscrezione: l’Ue potrebbe chiedere alla compagine italo tedesca qualche rinuncia, su rotte intercontinentali.

Lufthansa dei record con Ita se Bruxelles approva

Da Bruxelles sarebbe richiesto di ridurre la capacità sulle rotte di lungo raggio, quelle da Francoforte e da Monaco, che non sono poche e di poco valore, anzi. Se Lufthansa rinuncia a una parte di quei voli tra i grandi hub e il Nord America o l’Asia, rinuncia a voli di alta redditività.

Vedremo, se vera la cosa e come si accorderanno le parti. Intanto Lufthansa chiude il trimestre con utile in crescita del 47% , mica male, con fatturato record ed un Ebit rettificato a 1,5 miliardi di euro nel terzo trimestre.

Ringrazia i clienti e i dipendenti, del Gruppo Lufthansa per l’estate da record, Spohr. Nonostante la situazione geopolitica, le prospettive sono buone. Con stima di domanda di viaggi aerei forte, nei prossimi mesi. La domanda di voli a breve e lungo raggio rimane elevata, soprattutto tra i viaggiatori di piacere.

Nonostante l’aumento del costo del carburante nelle ultime settimane, la Lufthansa conferma la previsione di un Ebit rettificato per il 2023 a oltre 2,6 miliardi di euro.

Per il 2024 Lufthansa prevede aumento della capacità, al 95% dei livelli pre-crisi. Una trentina di nuovi aerei entreranno in flotta, ma non si nega il pericolo del momento, su rischi geopolitici e macroeconomici “massima flessibilità per adattare i piani, se necessario”.

Advertisement

Lascia un commento

*