Food & ServicesMissiOnewsPolitica & Economia

I migliori passaporti per viaggiare nel mondo

I migliori passaporti per viaggiare nel mondo risultano generalmente quelli europei,  come sottolinea anche il Visaindex di Henley & Partners del 2017 (vedi qui l’articolo sulla classifica del 2016 che non ha visto grandissimi scostamenti quest’anno), realizzato in collaborazione con Iata, e che vede Germania, Svezia, Danimarca, Finlanda e Italia ai primi cinque posti. L’indice Henley & Partners Visa Restrictions Index è una classifica globale dei paesi in base alla libertà di viaggio di cui godono i loro cittadini. Per più di un decennio, Henley & Partners ha analizzato i regolamenti globali sui visti per presentare un indice che classifica ogni paese e territorio del mondo in base al numero di paesi che i loro cittadini possono viaggiare senza visto.

I migliori passaporti per viaggiare nel mondo secondo il Global Passport Power Rank vede trionfare Singapore

Secondo la classifica Global Passport Power Rank di Arton Capital è invece quello di Singapore il passaporto migliore per viaggiare che, secondo Henley & Partners si trova “solo ” al 4° posto. Comunque in una ottima posizione.  La precedente edizione di questa classifica aveva, come il Visaindex, incoronato la Germania, ma Singapore a messo la freccia sul paese europeo grazie a un nuovo accordo con il Paraguay. Il passaporto di Singapore darebbe ora accesso a 159 paesi in tutto il mondo, uno in più rispetto al passaporto tedesco. La Svezia e la Corea del Sud si classificano al terzo posto nell’ elenco dei vincitori. Bene anche qui l’Italia che, appaiata a Spagna, Francia, Giappone e Regno Unito, ha facile accesso a 156 paesi al mondo. Naturalmente ora vediamo con Brexit e querelle catalana cosa accadrà.

Studio Zalando
Precedente

Studio Zalando: 4 italiane tra le 10 città più eleganti al mondo

Ricerca Travelport
Successivo

Travelport, sono gli italiani i viaggiatori più digitali d’Europa