AutoGreenServizi

Elettrificazione della flotta aziendale: Novartis sceglie Enel X

Novartis sceglie Enel X per l’elettrificazione della flotta aziendale. La casa farmaceutica realizza l’infrastruttura di ricarica con la business line su sostenibilità ed economia circolare del gruppo Enel. In più adotterà la sua piattaforma di monitoraggio dei caricatori installati.

Oltre alla carbon neutrality, la società svizzera punta a raggiungere la neutralità del consumo di plastica e acqua, entro il 2030. Anche l’Italia è pienamente coinvolta nel piano green globale di medio periodo.

Elettrificazione della flotta

L’accordo sui progetti di mobilità elettrica tra Novartis ed Enel X è parte di una collaborazione più ampia tra le aziende, nata nel 2019 con un protocollo d’intesa che ha portato alla recente presentazione dello studio Le città del futuro – ambiente e salute per città più sostenibili e inclusive.

Argomenta Pasquale Frega, country president e AD di Novartis In Italia: «Con l’elettrificazione del nostro parco auto contribuiremo in modo significativo a raggiungere quella carbon neutrality che il gruppo Novartis ha posto come traguardo per il 2025».

Enel X si occuperà dell’elettrificazione della nuova sede di Milano di Novartis, nell’edificio Edge in Porta Garibaldi. Così come di altri uffici.

Installerà le colonnine della gamma Juice: le stazioni di ricarica pubblica Juice Pole, da 22 + 22 kW, oltre alle nuove Juice Box,da 22kW per la ricarica della flotta aziendale.

I nuovi uffici a Milano di Novartis

La tecnologia Enel X per la mobilità elettrificata in Novartis

I collaboratori di Novartis, inoltre, usufruiranno della tecnologia di Enel X. In particolare, di una soluzione integrata all inclusive.

Comprende la dotazione di un veicolo elettrico o ibrido, l’installazione della Juice Box domestica nel garage della propria abitazione e la possibilità di accedere ad un’ampia rete di ricarica in Italia, in Europa e presso gli uffici aziendali, tramite l’app Juice Pass di Enel X.

Per la gestione di tutte le operazioni di ricarica della flotta aziendale e per il monitoraggio e la gestione delle stazioni Juice installate presso le sedi, il fleet management potrà accedere inoltre al portale Juice Net Manager.

I dipendenti verranno formati per il corretto utilizzo dei servizi.

In ognuna delle sedi Novartis vengono adottate misure per migliorare l’impatto ambientale.

A Origgio (Varese) è stata eliminata la plastica monouso in ambito alimentare. L’insediamento produttivo di Torre Annunziata (Napoli) ha in programma investimenti orientati all’acquisto di nuovi macchinari a basso impatto ambientale.

Veicoli commerciali leggeri
Precedente

Veicoli commerciali leggeri, previsto un boom di elettrici

MissionFleet Awards 2021
Successivo

MissionFleet Awards 2021: ecco le 12 categorie in gara