AutoDura LexServizi

Da ACI un numero verde per il Coronavirus e il servizio per le pratiche auto urgenti

Informazioni sui trasporti durante il Coronavirus: Aci ha attivato un numero verde per informare sulle modalità consentite degli spostamenti e sull’operatività degli uffici del Pubblico registro automobilistico (Pra). Il servizio risponde all’800.18.34.34 e principalmente informa sulla situazione dei trasporti nel nostro Paese. Dunque, trasporto pubblico locale, stazioni ferroviarie, porti e aeroporti. Inoltre è stato istituito un “protocollo” di contatti via e-mail per le pratiche auto urgenti.

L’800.18.34.34 è attivo per le notizie “Luceverde sulla viabilità” e informa circa l’autodichiarazione da avere con sé in caso di viaggi necessari, come noto per sole tre ragioni. Ve lo abbiamo scritto qui.

Numero verde ACI Covid-19 e e-mail dedicata al Coronavirus

Il numero verde funziona dal lunedì al venerdì dalle ore 7 alle ore 20. «Viene gestito da un team di risorse specializzate di Aci Infomobility che lavoreranno da casa», precisa l’Automobile Club Italiano.

Invece, per informazioni su patenti e revisioni occorre rivolgersi alla Motorizzazione Civile.

C’è anche una casella e-mail dell’Ufficio relazioni con il pubblico di Aci dedicato specificamente al periodo “Covid-19” che risponde a presidiourpcovid19@aci.it.

Pratiche auto urgenti via posta elettronica certificata

L’Aci ha predisposto anche altre modalità di accesso ai servizi per le pratiche auto indifferibili e urgenti. Al fine di affollare gli uffici e limitare gli spostamenti nei territori, sia privati sia avvocati possono scrivere via e-mail. Secondo alcune modalità.

Pubblico Registro Automobilistico: indirizzi Pec e e-mail

Le misure straordinarie di Aci predisposte durante il Coronavirus prevedono queste operazioni eseguibili via posta elettronica: cancellazione dei fermi dei veicoli, eliminazione dei pignoramenti, svariate trascrizioni.

In particolare, se il provvedimento di revoca è stato emesso prima del 1° gennaio 2020 i privati cittadini potranno richiedere la cancellazione di fermi amministrativi di veicoli a loro intestati. Come? Via Pec o con semplice e-mail inviata all’ufficio del Pra della propria Provincia di residenza.

Per i provvedimenti emessi dopo tale data, la cancellazione viene effettuata direttamente d’ufficio dal concessionario della riscossione.

Invece, gli avvocati possono richiedere queste pratiche solo mediante Pec, inviata all’Ufficio del Pra della propria Provincia. Per cosa? Ad esempio, per iscrizioni e cancellazioni di pignoramenti e sequestri su istanza di parte, come i sequestri conservativi. E ancora, per le trascrizioni e le cancellazioni delle domande giudiziali. E anche relativamente alle iscrizioni di ipoteche giudiziali.

Gli indirizzi Pec ed e-mail del Pra sono reperibili sul sito Aci.it nella sezione “Sedi e punti di servizio”, a questo link.

autocertificazione per spostamenti in auto
Precedente

L’autocertificazione per gli spostamenti in auto, ecco il nuovo format

telematica e coronavirus
Successivo

Telematica e flotte aziendali al tempo del Coronavirus