ServiziSguardo sul futuro

L’avventura Overland ad ogni passo grazie a Visirun

Grazie a Visirun il fortunato raid giunto ormai alla diciassettesima edizione Overland può essere seguito via web  al link runtheland.visirun.com. Il progetto, chiamato “Run the Land”,  è stato concepito come un diario di viaggio che localizza gli automezzi in tempo reale e descrive con foto e reportage le tappe di #Overland17, la nuova spedizione che toccherà Thailandia, Malesia, Cambogia e Myanmar.

Ogni veicolo del raid è stato infatti equipaggiato con un sistema di gestione satellitare targato Visirun, la società del gruppo Fleetmatics, che permette di generare report sui consumi dei singoli mezzi, tenere sotto controllo le emissioni, monitora la pressione degli pneumatici, i chilometri percorsi, gli orari di partenza, di arrivo e la sosta di ogni veicolo.

Il viaggio di quest’anno, iniziato il 21 marzo, si snoda attraverso quattro stati. Si parte da Chiang Mai in Thailandia, città situata a 700 km a nord di Bangkok, per approdare in Myanmar, attraversando Malesia e Cambogia “Da tempo Overland è diventato sinonimo di avventura, scoperta di luoghi remoti e, al contempo, attenzione e rispetto per l’ambiente. Siamo davvero lieti di essere partner di questo grande progetto che sposa la nostra attenzione a un utilizzo ecologico e sostenibile di tutti i mezzi a motore” ha detto  Alberto Di Mase, Country marketing manager Italia di Visirun.

 

Precedente

Tesla: obiettivo 500 mila auto prodotte nel 2018

Successivo

Anche la Tesla Model S si fa il suo restyling