AutoServiziStudi/Sondaggi

La mobilità durante il Coronavirus nella mappa di Enel X e Here Technologies

  

Per “mappare la mobilità” durante il Coronavirus arriva una soluzione di Enel X e Here Technologies, società in comproprietà delle case automobilistiche tedesche Audi, Bmw e Daimler, specializzata in software di dati di tipo geografico. La suite City Analytics della business line di Enel rivolta alle energie innovative si arricchisce di una nuova funzionalità, utile «a stimare la variazione degli spostamenti e dei chilometri percorsi dai cittadini sul territorio nazionale, regionale, provinciale e comunale».

Si chiama “City Analytics – Mappa di mobilità” ed impiega big data provenienti da veicoli connessi, mappe e sistemi di navigazione.

Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel, spiega: «La nuova release di City Analytics è uno strumento innovativo sviluppato per venire incontro alle esigenze della pubblica amministrazione, impegnata nel fronteggiare l’emergenza. Grazie alla collaborazione con Here Technologies abbiamo messo a disposizione del Paese una soluzione concreta attraverso la quale è possibile valutare i dati dell’evoluzione dei flussi di mobilità sul territorio, utili per la pianificazione della fase di ripresa».

Una mappa di Here Technologies

Mappare la mobilità, cosa dice City Analytics

La nuova funzionalità di City Analytics prende in considerazione dati anonimizzati e aggregati e li mette in correlazione con location data provenienti dalle applicazioni mobile e open data della PA.

La mappa interattiva che si crea è visibile a questo link.

Dall’elaborazione emergono questi indicatori-chiave per mappare la mobilità sul territorio:

  • si trae la variazione percentuale giornaliera, rispetto ad una media ponderata di gennaio 2020, del numero di spostamenti, con vista aggregata regionale, provinciale e comunale;
  • variazione percentuale giornaliera, rispetto ad una media ponderata di gennaio 2020, del totale dei km percorsi, con vista aggregata regionale, provinciale e comunale;
  • vista giornaliera percentuale con evidenza delle aree attraversate in entrata e uscita da ciascun Comune, Provincia, Regione;
  • matrici origine/destinazione che mostrano la percentuale degli spostamenti settimanali tra Regioni, tra Province e tra i principali Comunii.

Sai che Enel X misura con un’applicazione le emissioni di CO2 risparmiate dalla flotta aziendale elettrica?

Here Technologies, da Nokia all’automotive

Da parte di Here Technologies vengono le garanzie di rispetto della privacy sui dati. La società ha un interessante percorso di evoluzione. Era la Navteq di Chicago nel 1985 e realizzava sistemi informativi geografici, compresi i navigatori satellitari, all’alba della rete internet. Acquisita da Nokia tra il 2007 e il 2008 per oltre 8 miliardi di dollari. Poi cambia nome e confluisce nel brand Here dell’azienda di telefonia. Che a fine 2015 la cede al “consorzio” automotive tedesco per 2,78 miliardi di dollari.

Spiegano Enel X e Here Technologies nella nota congiunta: «Gli enti governativi e il dipartimento della Protezione civile possono accedere gratuitamente ai dati fino al 31 maggio 2020».

«Le informazioni disponibili possono essere utilizzate per comprendere meglio gli impatti delle misure di contenimento al Covid-19 – si legge-, identificare le aree che necessitano di un maggiore sostegno nell’attuazione di queste misure e analizzare il graduale ritorno alla normalità in modo guidato dai dati, una volta terminata la pandemia».

A proposito di “tracking” dei casi di Coronavirus, Here Technologies ha una mappa interattiva anche per questo. E’ qui.

qualità dell'aria in Lombardia durante il coronavirus
Precedente

Qualità dell'aria in Lombardia durante il Coronavirus: lo studio Arpa

auto elettriche dopo il Coronavirus
Successivo

Auto elettriche dopo il Coronavirus nel White Paper Repower