ServiziSguardo sul futuro

Nissan e Sofidel insieme per la mobilità sostenibile

Sofidel si accorda con Nissan e diventa la prima azienda privata in Italia ad adottare un sistema di car sharing con piattaforma Nissan di gestione su App denominata Glide, che permette l’agevole geolocalizzazione dei mezzi e la facile individuazione della loro disponibilità.  Sofidel ha chiuso l’accordo con il concessionario Nissan CFL di Lucca.

Nissan e Sofidel: in flotta entrano i veicoli full electric Leaf

L’accordo con Nissan non si ferma solo all’acquisto di 4 veicoli 100% elettrici Nissan Leaf con batterie da 30 kWh e autonomia fino a 250 km, ma consiste in un approccio integrato alla sostenibilità grazie all’utilizzo della piattaforma made in Nissan Glide. Tre delle quattro nuove Leaf saranno destinate allo stabilimento Soffass Cartiera via Giuseppe Lazzareschi di Porcari (Lucca) e una allo stabilimento Soffass Monfalcone, in provincia di Gorizia, dove l’azienda ha anche installato rispettivamente 6 e 2 colonnine di ricarica, la metà delle quali messe a disposizione delle auto private dei dipendenti del Gruppo.

A questo scopo, nell’ambito dell’accordo sottoscritto con Nissan Italia tramite la concessionaria Nissan CFL, i lavoratori Sofidel potranno godere di alcune agevolazioni sull’acquisto di veicoli elettrici della stessa azienda unitamente alla possibilità di ricaricare gratuitamente per un anno il veicolo all’interno dei due stabilimenti.

A ottobre non cade il Noleggio a lungo Termine
Precedente

Il Noleggio a lungo frena a luglio. Ma rimane ampiamente positivo

Maserati Alfieri
Successivo

Sarà Maserati la punta di diamante elettrica del gruppo Fca