Auto

Nissan Qashqai, miglior small Suv 2016. Tutti i premi Best Buy

Lo abbiamo scritto proprio ieri: Monumento Qashqai (leggi: Nissan Italia, vendite record a colpi di crossover). E proprio il suv di casa Nissan ha vinto per il terzo anno consecutivo il premio “Best small Suv”, battendo la concorrenza degli altri 16 modelli che erano arrivati in finale. Il riconoscimento è stato conferito alla casa giapponese in occasione di “What car? award”, l’evento organizzato dal più grande portale del Regno Unito dedicato al commercio di auto, che da 40 anni aiuta gli acquirenti nella scelta della vettura. L’evento si tiene ogni anno a Londra.

La Nissan Qashqai, che viene fabbricata in Inghilterra dal 2006, è stata premiata per “lo stile, l’efficienza e la praticità”, elementi che l’hanno fatta primeggiare sugli altri concorrenti. In aggiunta, l’auto nipponica è stata premiata come veicolo Best Buy con prezzo di vendita compreso tra 15mila e 25 mila sterline corrispondenti a 17mila e 27mila euro. La vettura risulta il crossover più venduto in Europa.

Fra le varie motorizzazioni che fanno parte del listino della Qashqai quella che è stata premiata è quella 1,5 litri dCi 110 n-tec, che secondo la giuria ha un migliore rapporto qualità-prezzo, ha il migliore propulsore diesel, le migliori sospensioni, il migliore design degli interni e – più in generale – la maggior “raffinatezza”.

Nella categoria delle city car, il primo premio è andato invece alla Hyundai i10 alla quale è andata riconosciuta l’economicità di utilizzo con un prezzo chiavi in mano compreso tra le 10 e le 11mila sterline. Più o meno le stesse caratteristiche riscontrate nella Skoda Fabia, che invece ha sbaragliato la concorrenza nella sezione “Small car” tra le 12 e le 15 mila sterline. Un altro modello del costruttore ceco, la Octavia, ha vinto nel settore “Family cars” con prezzo di vendita compreso tra le 16 e le 19 mila sterline.

La manifestazione londinese ha premiato anche:

  • La Land Rover Discovery Sport 2.0 nella categoria dei “Grandi suv”
  • La Volkswagen Touran 1.6 TDI, nella categoria MPV
  • La Skoda Superb Estate 2.0 TDI nella sezione “Station wagon”
  • La Ford Fiesta ST2, tra le “Hatchback”
  • La Mazda MX-5 2 litri tra le migliori “Convertible”
  • La Audi TT 2.0 tra le “Coupè”
  • La Porsche Boxter 2.7 tra le “Sport car”
  • La Volkswagen Passat SW GTE tra le auto elettriche
  • La Audi A4 3.0 TDI tra le auto “Executive compatte”
  • La BMW Serie 5 520 D , nella sezione “Auto Executive Large”
  • La Mercedes Classe S s350d nella categoria “Auto di lusso”

Ulteriori premi hanno interessato l’Alfa Romeo Giulia, premiata tra i lettori del periodico inglese, la Volvo XC 90 nella categoria “Sicurezza di bordo” e infine la Toyota Mirai per la tecnologia.

Precedente

Crollano i titoli delle case auto. Tanto rumore per nulla?

Successivo

Dal gasolio e dalla benzina all'elettrico con Reborn Trasforma