Auto

Non si ferma la crescita del mercato auto in Italia

Mese di ponti aprile e, malgrado ciò, segna il 23° mese consecutivo di crescita per il mercato auto in Italia. Con una crescita minore rispetto al primo trimestre, più 11,53% contro il più 20,8%, ma comunque molto positivo, a quota 166.966 autovetture immatricolate.

Ricordiamo che una giornata lavorata vale tra il 4% e il 4,5% delle immatricolazioni mensili, e quest’anno aprile ha avuto un giorno in meno di 12 mesi fa che, peraltro, è stato il mese con l’incremento maggiore nel 2015 (più 24,9%).

Il primo terzo dell’anno chiude quindi con 687.021 immatricolazioni a più 18,59%. Rallentano leggermente le ordinazioni ma il forte marketing delle Case, anche nel noleggio a lungo termine anche per privati, e il continuo lancio di nuovi modelli, fa dire che anche quest’anno chiuderà con una crescita a doppia cifra.

E Fca fa, ancora una volta, meglio del mercato con 48.738 immatricolazioni, ovvero il 12,15% in più rispetto allo stesso mese 2015, con un market share salito dal 29,03 al 29,19%. Nel primo quadrimestre le consegne sono state 199.832, pari a una crescita del 21,32%, con quota di mercato arrivata al 29,09%.

Precedente

Auto connesse e a guida autonoma: è pericolo Hacker

Successivo

Google e Fca: alea iacta est!