Servizi

Pagare il carburante con lo smartphone grazie a PayPal e Q8

Il pieno con un tocco di smartphone. Questa l’innovazione lanciata da Q8, la Kuwait Petroleum Italia, grazie alla partnership con Paypal. 

Il sistema di pagamento senza carta di credito più usato sul web è ora infatti utilizzabile grazie alla app Q8easy Club, sulla rete di distributori carburanti Q8 self-service pre-pay ad elevata automazione, ormai diffusi in tutta Italia.

Angelo Meregalli, Country manager di PayPal Italia ha commentato questa collaborazione sottolineando come come “nasce dall’esigenza di volere offrire ai nostri utenti soluzioni sempre nuove e facili da utilizzare per completare i loro processi di pagamento in modo semplice, rapido e facile, come testimoniato anche dal recente lancio di PayPal.Me”.

La App Q8easy Club, disponibile sia su Google Play che su Apple Store, è scaricabile per gli iscritti al Q8easy Club, che poi possono collegare il proprio account PayPal.

L’iter di pagamento è molto semplice; si richiede tramite l’App l’autorizzazione per la somma desiderata (massimo 100 euro per singolo codice e 150 euro a settimana), e, dopo  la generazione di un codice numerico, entro i successivi 10 minuti lo si dovrà digitare sul tastierino della macchina selservice.

Insomma “un’iniziativa coerente con l’approccio di customer dedication di Q8 che vede nella tecnologia un ulteriore fattore per soddisfare le diversificate esigenze che i tanti diversi consumatori vogliono” ha detto Biagio Grande, Direttore rete di  Kuwait Petroleum Italia.

Precedente

Vislab tra le 10 migliori startup dell'anno per Startup Italia

Successivo

Pininfarina finisce agli indiani di Mahindra