bmw x1 2023

Primo Test BMW X1 2023: nuova, ricca, diesel [listino commento e scheda]

Primo contatto e commento, con prova su strada, della nuova BMW X1(U11) che arriva su listino prezzi 2023: termica, ibrida o elettrica

Già sul listino prezzi BMW Italia in questo autunno 2022 (da 39.700 €) la nuova generazione BMW X1, la terza, detta internamente U11, prende un’eredità e un ruolo pesanti. Senza stravolgersi, ma facendo centro nel medesimo target meglio di quanto fece la prima E84, al debutto nel 2009.

L’abbiamo vista questa estate, ma soprattutto provata ora: confermando tutte le intenzioni della Casa, ovvero proporsi meglio, nello stesso duro segmento dove la X1(U11) si confronta con Alfa Romeo Tonale (sua dichiarata rivale sin dal debutto, parola di Stellantis) e altri UV premium. E’ una ma tanto diversa, per gamma motori: dal termico all’elettrico 4×4 (diventa iX1), passando per l’ibrida plugin.

BMW X1 2023 (6)

Stile

Bella, se piacciono sagome taglienti, moderna nell’impatto di certo e anche voluminosa. Forse un po’ troppo squadrata, secondo gusti. Lo fa anche per sembrare robusta e più “utility” in allestimento Xline. Sembra quasi una X3 e in effetti la nuova BMW X1(U11) è lunga circa quanto la prima X3: 4,5 metri.

Questo non le toglie aerodinamicità, che in certi allestimenti arriva a 0.26, grazie ai tanti profili curati e feritoie a vista. Soprattutto al posteriore, X1(U11) rivela la sua indole sportiveggiante, con scarichi nascosti e spoiler.

Si declina secondo tre gusti, per allestimento: normale, o tendente a sport piuttosto che off-road, nei limiti dell’estetica. Non riescono nemmeno a Monaco e ne sono contenti, a definire un target fisso per questo modello: grande e dinamico quanto piace a un over35 single, ma anche a una famigliola e perché no, a certi over60.

BMW X1 2023 (6)

Interni e Dotazioni

In abitacolo la nuova BMW X1 soddisfa quasi tutti, per misure concesse in prima fila davvero ottimali anche per chi è avvezzo al segmento superiore. Arricchendo le dotazioni digitali e gli ADAS, qui di Livello2 tra cui utili rilevamenti velocità e semafori, realtà aumentata e i radar, con tanto di visione a 360°.

Sindacabili giusto i toni esposti, a seconda dell’allestimento: a volte possono essere fin troppo lucidi o sportivi ma in sostanza è una vettura ergonomica, di buoni vani a vista e non. Con esteso doppio display unito, lievemente curvo, completamente gestibile su touch e vocalmente.

I comandi singoli rimasti sono davvero pochi, con azionamento digitale. Il Sistema 8 BMW, mutuato da grandi berline ed SAV recenti della Casa, è aggiornabile online e permette di fare un po’ tutto, con ambiente di app mutuato dal mondo mobile. Anche se richiede un po’ di adattamento, ricordando il target fatto anche di adulti over50 e certe funzioni necessariamente da “prendere” scorrendo tra menù, se non si è avvezzi all’altro modo.

Il vano bagagli spazia da 476/540 a 1.600 litri, secondo il tipo di sedile posteriore e per aprire l’auto si usa anche una digital key, da smartphone, condivisibile. È proprio nella digitalizzazione che nuova X1 stacca la precedente e certa concorrenza.

BMW X1 2023 (6)

Guida BMW X1 2023

Con una gamma X1 2023 che si deve ancora arricchire, consegnando in Italia le versioni plugin ed elettrica, iX1, abbiamo provato la nuova X1 versione termica, diesel. Il vecchio, ma riconfermato a listino e “classico” per le carlist di una flotta aziendale con auto premium, che fanno molta strada.

Rumorosità e vibrazioni a parte, che sono evidenti rispetto a modelli EV, la X1 diesel soddisfa: comoda, sicura, molto tonica nelle sospensioni, anche troppo. Non fa quasi capire di essere un SUV a trazione anteriore di un certo volume, se si guida pacatamente. Non pesa infatti troppo (1,6 tonnellate) come certi modelli alla spina e le modalità di guida (MyMode, fin troppe) lo mutano specialmente in percezione, con coreografie vistose (utili forse più per “giocare alla guida green” con versioni elettrificate).

Che conta è però avere i dati e i comandi a portata e ci sono, tutti. Novità la grafica dello strumento, con profilo romboidale in centro e molte variazioni di look. Un must di livello l’Head Up, ma più ci ha aiutato la realtà aumentata, su strade non conosciute. I cavalli del diesel “minore” (150) non sono troppi, ma con selettore cambio in L (comando da centro console e non a volante, per allestimenti base) si tirano le marce e dovere e non fa rimpiangere certi benzina. Accelerazione 0-100 km/h in 9,9 secondi a evidenziare l’equilibro valido di X1(U11) anche senza pacchetto sportivo.

Ottimale e sicura la guida autostradale, mentre se si va per montagne, premendo a fondo e visti i tempi, il costo carburante comunque incide. Risparmi possibili con le versioni elettrificate, ben cariche (di cui scriveremo meglio prossimamente).

Nel nostro primo assaggio, da Milano alle colline piacentine e ritorno, facendo poca autostrada, la media a guida sostenuta è rimasta coerente a quanto dichiarato, per sDrive 18d: poco sotto ai 5,5 l/100 Km.

BMW X1 2023 (6)

Pregi e Difetti BMW X1 2023

PRO: Stile, Seduta anteriore, Gamma motori e Dotazioni.

CONTRO: Onerosità di acquisto come “accesso gamma” della Casa e in rapporto alle dotazioni base (vedi paddles), Visibilità posteriore.

Video intervista BMW Italia

Il responsabile della comunicazione di prodotto BMW Italia, Alessandro Toffanin, in occasione del test-drive di anteprima nazionale, ci spiega i plus della nuova X1 2023 per le flotte aziendali. Video sul canale YouTube di Missionline.

5

Listino prezzi

A questo link è possibile scaricare il listino prezzi ufficiale BMW X1 2022 – 2023 con tutti gli allestimenti. Si parte da 39.700 per la sDrive 18i benzina. Nello specifico, a seguire i dati del modello provato, in occasione del lancio sul mercato italiano (18d) con le termiche e le 48V ad anticipare PHEV (da 49.900 €) e la iX1 BEV. La più costosa che arriverà a prezzo massimo di 61.150 €.

Se la forchetta prezzi su listino BMW X1 2023 sembra esagerata, è perché la tecnica alla base è ben diversa, tra le molte versioni. Il pianale FAAR vede uscire dallo stesso stabilimento auto da fuori analoghe ma con motore e trasmissione distanti.

Ci sono i diesel quattro cilindri, come quello provato da MissioFleet da 150CV, i benzina tre o quattro cilindri (entrambi evoluti nell’iniezione, mista, nel ciclo, Miller e nell’elettrificazione 48V che dona 19CV) che vanno da 136CV (1.5) a 218CV (2.0). Poi il ben diverso plugin, anzi due versioni, con la superiore capace di fare 95 Km in EV, 590 Km totali, spingendo 326CV.

Ultima la X1 BEV, di cui scriveremo più avanti e usa motori sincroni senza terre rare: sa essere integrale con 440 Km di autonomia e 230 kW di potenza alimentata da nove moduli batteria 64.7 kWh.

BMW X1(U11) MY2023 è attesa nelle carlist di molti gruppi e aziende, con rivali toste che però hanno spesso un’altra impronta e soprattutto, non la medesima varietà, sotto il cofano e dotazione, in top di gamma.

bmw x1 2023

Scheda Tecnica – BMW X1 sDrive 18d (MY2023)

Motore 1.998 cc, 4 cilindri, turbodiesel
Potenza massima 150 CV
Coppia massima 360 Nm
Velocità massima 210 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 8,9 secondi
Cambio Automatico a 7 rapporti
Trazione Anteriore
Dimensioni 4,50 x 1,85 x 1,64 metri
Bagagliaio Da 540 a 1.600 litri
Peso 1.650 kg
Prezzo da 41.700 euro

BMW X1 2023

Lascia un commento

*