GreenStudi/Sondaggi

Rapporto Carpooling Aziendale, agli italiani piace la mobilità condivisa

A rivelarlo è il Rapporto Carpooling Aziendale elaborato da Jojob: gli italiani, quando vanno in ufficio, optano sempre più spesso per la mobilità sostenibile. Nel 2017 il numero di lavoratori che hanno scelto il carpooling, ovvero la condivisione del tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, è aumentato di quasi il 200%. Il numero dei viaggi condivisi è triplicato, da 16.500 a 45.668 (+177%), per un totale di 1.265.607 chilometri percorsi.

Rapporto Carpooling Aziendale, meno CO2 nell’atmosfera

Secondo il Rapporto Carpooling Aziendale, i viaggi condivisi hanno permesso di risparmiare – e quindi di non percorrere – ben 1.714.120 chilometri. Un dato, questo, cresciuto del 164% rispetto al 2016, quando i chilometri risparmiati sono stati 646.9001. I vantaggi per l’ambiente sono evidenti: non sono state infatti emessi nell’atmosfera ben 22.835 kg di CO2, pari a un bosco di 11.148 alberi (+111% rispetto al 2016).

Rapporto Carpooling Aziendale, il risparmio è anche di costi

Gli utenti però non hanno solo ridotto l’impatto sull’ambiente, ma anche il costo dei trasporti: nel 2017 il risparmio totale, tra passeggeri e autisti, è stato di 339.383 euro. Considerando infatti i chilometri risparmiati dai passeggeri di Jojob, si calcolano 257.118 euro risparmiati su base annua, a cui vanno aggiunti 82.265 euro risparmiati dai soli autisti, che con il carpooling hanno potuto dividere con i propri colleghi il costo degli spostamenti in auto.
Analizzando più nel dettaglio la tratta media percorsa dai jojobber (27,7 km), un automobilista che viaggia da solo spende fino a 5,54 euro. Con il carpooling e la suddivisione dei costi nel 2017 ha risparmiato, considerando l’equipaggio medio di 2,3 persone, 3,14 euro a tratta, e quindi 6,28 euro al giorno, calcolando anche il ritorno. Il che, ipotizzando un utilizzo costante del carpooling per 220 giorni lavorativi, ha portato ad un risparmio di 1.381,6 euro nell’anno. I più virtuosi, che hanno percorso la tratta media con 4 persone a bordo della propria auto (autista incluso) sono arrivati a risparmiare fino a 1.821,6 euro l’anno.

Rapporto Carpooling Aziendale

Rapporto Carpooling aziendale, la Lombardia è in testa

Il servizio di carpooling viene utilizzato in tutta Italia, con una concentrazione maggiore al Nord (50%) dove a farla da padrone è la regione Lombardia, seguita da Emilia Romagna, Piemonte e Veneto. Al Centro si trova il 35% delle aziende che promuovono il servizio di carpooling per i propri dipendenti, con Toscana e Lazio tra le regioni più virtuose. Migliora la concentrazione nel Sud e nelle Isole, che dal 10% del 2016 sale al 15%, grazie soprattutto alla forte crescita che si è registrata da parte delle aziende in Sardegna.
La città più virtuosa in fatto di viaggi in condivisione è Bologna, seguita da Modena e Milano. Si distinguono anche i dipendenti delle province di Torino, Firenze, Roma, Venezia, Belluno e Parma. Le aziende che offrono l’opzione dei viaggi condivisi ai propri collaboratori sono oggi oltre 1700, di cui 160 di grandi dimensioni. Tra i nomi presenti nel Rapporto Carpooling Aziendale spiccano Mutti, Bulgari, Ducati, Lavazza, Salvatore Ferragamo, Aeroporti Di Roma, OVS, Philip Morris, Saipem, Findomestic.
Nel corso del 2017 l’azienda più attiva è stata Bulgari: i dipendenti hanno condiviso ben 22.557 viaggi, risparmiando 43.574 kg di CO2, equivalenti a 2.179 alberi. Sul podio delle migliori aziende anche Philip Morris (8.676 viaggi e 15.119 kg di CO2 risparmiata) e Ducati (3.164 viaggi e 5.724 kg di CO2 risparmiata).

Rapporto Carpooling Aziendale

Rapporto Carpooling Aziendale, ecco l’identikit degli utenti

In totale il carpooling in Italia coinvolge oltre 140.000 lavoratori, che scelgono di condividere il tragitto soprattutto per la comodità, la riduzione dello stress e le chiacchiere tra colleghi. Più numerosi sono gli uomini (58,8%) che hanno generalmente 35 anni, mentre le donne (41,2%) sono più giovani, con una media di 30 anni.

Per scoprire altre novità sul carpooling leggi qui.

Mercedes Classe A
Precedente

Arriva la quarta generazione della Mercedes Classe A

Come N'UOVO
Successivo

Leasys apre anche nei Paesi Bassi e lancia Come N'UOVO