Gli eventi sono sicuri e devono ripartire: ecco le prove internazionali (non solo)

Si è svolta ieri, 8 aprile, la giornata mondiale della meeting industry. Anche l’Italia ha celebrato la ricorrenza che dal 2016 si svolge a livello globale per sensibilizzare le istituzioni sul valore degli eventi e dei congressi. E che quest’anno ha avuto il focus: gli eventi sono sicuri.

Meetings are safe: le voci del Mice italiano

Mpi Italia Chapter, il capitolo italiano dell’associazione Mpi International, ha infatti coordinato l’evento online Meetings are safe. Ha coinvolto tutte le 13 realtà aderenti a #Italialive, il manifesto che riunisce le principali associazioni italiane del Mice.

L’incontro è stato moderato dalla giornalista e speaker di Rtl, Giusy Legrenzi, con il supporto tecnico di Converso. La  traduzione simultanea inglese è stata curata dall’Associazione internazionale interpreti di conferenza-Aiic.

A dare il via all’evento è stato il video The essence of meetings and events. Realizzato da Eclittica, ha visto operatori del settore e testimonial dello sport e dello spettacolo sottolineare il valore economico, sociale e culturale degli eventi.

L’obiettivo di Meetings are safe era dimostrare che gli eventi sono sicuri e hanno tutte le carte in regola per ripartire. Subito.

Ecco le case history per la ripartenza.

Gli eventi pilota in Olanda: 4 formati in presenza

Maarten Schram, fondatore e amministratore delegato di LiveComAlliance, e Thijs Peters, presidente Mpi The Netherlands Chapter, hanno presentato Fieldlab.

Il progetto olandese, sostenuto da agenzie e associazioni di categoria e dal Governo, consiste nella realizzazione di esperimenti di eventi di 4 differenti tipologie e dimensioni per dimostrarne la completa sicurezza. Rispettando chiaramente i protocolli sanitari.

Le 4 tipologie di eventi del progetto olandese Fieldlab

Le 4 tipologie di eventi del progetto olandese Fieldlab

Come dicevamo gli eventi pilota di Fieldlab appartengono a 4 tipologie:

eventi passivi (conferenze e spettacoli teatrali) indoor con 500 partecipanti;

eventi attivi indoor (spettacoli di danza e concerti) con 1.300 partecipanti;

appuntamenti attivi outdoor (incontri di calcio) con 1.500 partecipanti;

infine, eventi attivi outdoor/festival (festival di musica e danza) con 1.500 partecipanti.

In Spagna evento per Volkswagen con 350 partecipanti

La sicurezza dell'evento Bmw a Madrid

Gli elementi che hanno garantito la sicurezza dell’evento in Bmw svoltosi in presenza a Madrid

Jorge Rubio Navarro, direttore di Turespaña – Ufficio del turismo spagnolo a Roma, ha presentato alla platea di Meetings are safe l’evento per la presentazione della nuova Volkswagen ID.4. Tenutosi a marzo 2021 al Green Patio di Madrid con la partecipazione di 330 persone si è svolto in sicurezza.

Queste alcune tra le misure adottate: la distanza tra le sedute di 2 metri, la somministrazione di test antigenici all’ingresso, l’uso di mascherine e la suddivisione dei partecipanti in gruppi da 50 persone e sottogruppi da 8. I partecipanti hanno poi indossato un braccialetto con tecnologia Rfid per garantire la tracciabilità.

Durante l’evento non è stato effettuato il servizio catering per il lunch. È stato invece servito il caffè prima della presentazione.

Il caso italiano di Firenze Fiera: 1500 cardiologi a ottobre 2020

Ilaria Da Frassini, responsabile Congressi di Firenze Fiera

Ilaria Da Frassini, responsabile Congressi di Firenze Fiera

Ilaria Da Frassini, responsabile dei congressi di Firenze Fiera, ha raccontato l’evento Conoscere e curare il cuore. Il congresso promosso dalla Fondazione Centro Lotta contro l’Infarto si è svolto a ottobre 2020 alla Fortezza da Basso di Firenze, riunendo in sicurezza 1.500 cardiologi.

Per realizzarlo sono stati applicati i protocolli sviluppati da Firenze Fiera: misurazione temperatura, sanificazione continua, distanziamento, staff medico e infermieristico in sede. Lo spazio abitualmente utilizzato per il congresso, 10.000 metri quadrati, è stato raddoppiato.

Fondamentale per la riuscita dell’evento, anche sul fronte economico, è stata la sinergia tra Firenze Fiera e i propri fornitori.

Gli eventi sono sicuri: studi e tool

Nel corso della presentazione di Mpi Italia Chapter sono stati poi presentati gli studi scientifici Airbone Risk Calculator sugli eventi sicuri, dal professor Luca Stabile dell’università di Cassino e del Lazio meridionale.

Alessandra Albarelli presenta il Dvre

La presidente di Federcongressi&eventi Alessandra Albarelli presenta il Dvre

Sempre in tema di sicurezza, Alessandra Albarelli, portavoce istituzionale di Italialive e presidente di Federcongressi&eventi, ha illustrato il Dvre, strumento che analizza il rischio biologico degli eventi e indica come eliminare gli elementi che lo elevano, andando così ad abbatterlo.

Il supporto al Mice delle istituzioni

Meetings are safe ha visto anche gli interventi istituzionali del ministro del Turismo Massimo Garavaglia, dell’ex sottosegretario al Turismo Lorenza Bonaccorsi, del sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro e delle politiche sociali Tiziana Nisini. Collegato in video anche e il presidente di Enit Giorgio Palmucci.

Ha chiuso l’intervento di Alberto Angela: il divulgatore scientifico ha ricordato come parlare e confrontarsi di persona sia sempre stato il motore della vita degli uomini.

MPI Italia Chapter doppiamente premiato

Maddalena Milone, presidente di MPI Italia Chapter

Maddalena Milone, presidentessa di MPI Italia Chapter

A sorpresa a fine incontro un’emozionata Maddalena Milone, presidentessa di Mpi Italia Chapter, ha comunicato che il capitolo italiano dell’associazione ha conquistato due riconoscimenti internazionali.

I premi ricevuti sono: l’Mpi Industry Advocate per le iniziative volte a sostenere la meeting industry, l’impegno nelle attività di formazione e sensibilizzazione e il coinvolgimento in progetti internazionali e l’Mpi Membership Achievement, per i risultati ottenuti nella crescita del gruppo di lavoro,l’engagement dei soci e la retention.

osservatorio congressi eventi 2020
Precedente

Osservatorio congressi ed eventi 2020: è il settore più colpito

ungheria mice
Successivo

Ungheria MICE: la rappresentanza Italia accende il lusso