Grimaldi Forum

Il Grimaldi Forum di Montecarlo diventa ancora più grande

Entro il 2025 il Grimaldi Forum Monaco (qui la presentazione della location monegasca) aumenterà del 50% la propria capacità espositiva con circa 6.000 metri quadrati in più.

La nuova superficie sarà uno spazio polivalente e modulabile. Accessibile direttamente dall’esterno o attraverso un collegamento diretto con la sala espositiva Diaghilev, permetterà di organizzare contemporaneamente un maggior numero di eventi.

L’ampliamento del Grimaldi Forum fa parte del progetto di espansione del Principato di Monaco che prevede di sottrarre al mare un’area di 6 ettari. Nel nuovo quartiere sorgeranno un polo residenziale, un porto turistico con banchine pedonali, un parco, una promenade lungomare, un percorso immerso nel verde accanto al noto Giardino Giapponese monegasco e un parcheggio pubblico.

Grimaldi Forum
Il masterplan di espansione sul mare del Grimaldi Forum

I progetti di estensione sul mare non sono una novità per il Principato. Ai primi terrapieni del Portier, del Larvotto e dello Sporting risalenti agli anni 1960 sono seguiti nel 1971 il quartiere e la marina di Fontvieille con 22 ettari e poi la ristrutturazione del porto Ercole nel 2003.

Scopri la nuova campagna di comunicazione del Principato di Monaco.

Attualmente il Grimaldi Forum dispone di 35.000 metri quadrati di superficie, 22 sale meeting capaci di accogliere sino a 1.700 persone e 3 auditorium. Ecco la Salle des Princes (1.850 posti), le Salle Prince Pierre 800 posti) e Camille Blanc (400 posti). Grimaldi Forum è certificato ISO 14001: 2004 ed è quindi una scelta ideale per i green meeting.

Leggi qui la classifica delle destinazioni per eventi più sostenibili.

Il nuovo programma culturale del Principato di Monaco

Il nuovo palinsesto di eventi del Principato di Monaco fornisce spunti e idee per arricchire il programma collaterale di convention, meeting e congressi e di viaggi incentive.

Dal 27 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020 nella Salle des Princes del Grimaldi Forum va in scena la stagione de “Les Ballets de Monte-­Carlo“, a cura del coreografo Jean-Christophe Maillot.

Dal 13 marzo all’11 aprile torna il Festival Printemps des Arts de Monte-Carlo. Giunto alla sua 36esima edizione, l’evento si snoderà lungo 31 concerti, spettacoli, mostre, installazioni, proiezioni, workshop e masterclass. Sedi degli spettacoli saranno 16 sale dislocate nei luoghi simboli del Principato come l’Hotel de Paris e il Museo Oceanografico e in altre località della Costa Azzurra.

[Per approfondire, scarica il nostro articolo su Mission 5 2019_Montecarlo e Malta MICE]

Grimaldi Forum
La lobby dell’Hotel de Paris, una delle location del Festival Printemps des Arts de Monte-Carlo

Le location per momenti culturali e di relax

LOpera Monte-­Carlo propone un palinsesto di grandi classici; tra gli spettacoli in calendario ci sono infatti La Bohème di Giacomo Puccini (il 24, il 26, il 29 e il 31 gennaio), La Traviata di Giuseppe Verdi (il 21, il 24, il 26 e il 28 aprile), ma anche il Concerto de L’Académie de l’Opéra de Monte-­Carlo (il 30 ottobre 2019) e Le Comte Ory di Gioachino Rossini (il 22, il 24, il 26 e il 28 marzo).

Il nuovo programma culturale comprende mostre temporanee al Museo Oceanografico, il simbolo della dedizione di Monaco a favore della salvaguardia dell’oceano e delle specie marine. Inaugurata ad aprile 2019, l’Odissea delle tartarughe marine è un nuovo spazio permanente di 550 metri quadrati. Qui si può compiere un viaggio tra terra e mare alla scoperta delle tartarughe marine e delle minacce alla loro sopravvivenza.

Grimaldi Forum
Il Museo Oceanografico visto dal mare

Il prossimo anno sarà poi inaugurato un nuovo spazio temporaneo dedicato al corallo: una vera full immersion interattiva nel cuore della barriera corallina.

Grimaldi Forum per eventi lifestyle

Il 21 marzo 2020 allo Sporting Monte-­Carlo si svolgerà l’evento mondano per eccellenza: il Ballo della Rosa. Appuntamento glamour che riunisce il jet-­set internazionale il ballo è anche un’iniziativa benefica i cui proventi sono destinati alla Fondazione Princesse Grace che supporta le persone in difficoltà e i bambini svantaggiati attraverso azioni umanitarie e filantropiche.

Spazio allo sport: dall’11 al 19 aprile 2020 sui campi di terra battuta del Monte-­Carlo Country Club andrà in scena il torneo di tennis Monte-­Carlo Rolex Masters. La competizione accoglie ogni anno i migliori giocatori del circuito come Rafael Nadal, Novak Djokovi e Fabio Fognini.

Ma le novità non finiscono qui. A livello hospitality, a marzo 2020 sarà conclusa la seconda fase del restyling del Novotel Monte-­Carlo che potrà così disporre di uno spazio esterno rinnovato dalla piscina al pool bar fino alla terrazza.

E sempre a proposito di location, scopri qui il nuovo centro congressi monegasco One Monte-Carlo.

Approfondisci come devono essere destinazioni e sedi secondo i convention bureau d’Europa.