AG Hotels riapre 2 dei suoi 10 alberghi di Roma

Hotel a Roma che riaprono: dal 1° settembre anche AG Hotels riparte con 2 dei suoi 10 alberghi nella capitale. La collezione di AG Group, fondata e diretta da Andrea Girolami, punta a soddisfare a 360 gradi la domanda di ospitalità: dal leisure, al congressuale fino al business travel.

A riaprire dopo le vacanze estive e un lungo stop a causa dell’emergenza Covid19 saranno The Independent, situato a pochi passi dalla stazione Termini, e The Style, in via dei Due Macelli, a poca distanza da Trinità dei Monti.

AG Hotels riapre ma a certe condizioni, visto che in queste settimane estive il gruppo sta provvedendo a completare l’adeguamento agli standard Covid-free della catena. Tali standard sono molto superiori a quelli di legge. Basti pensare che tutto lo staff è stato formato per identificare i sintomi del Covid-19. Secondo: è provvisto dei dispositivi di protezione individuale necessari per evitare contatti con i clienti e i loro effetti personali. Terzo: sono stati implementati tutti i mezzi digitali a disposizione per facilitare il web check-in/check-out e il servizio concierge via telefono o via mail.

Leggi dell’inaugurazione di AG Group

Hotel a Roma riaprono Covid-free

AG Hotels riapre con colonne per l’igienizzazione delle mani installate negli spazi comuni. A questo si aggiungono cestini a pedale per i rifiuti, mentre la pulizia delle camere potrà anche non essere effettuata su richiesta del cliente. Con discrezione, il personale dedicato assicurerà il mantenimento della “distanza di sicurezza” fra gli ospiti in tutti gli spazi comuni.

Durante il riassetto quotidiano delle camere, delle sale da pranzo e dei bar verrà effettuata l’igienizzazione compartimentale anti Covid. Le aree comuni – e ogni camera prima di ciascun arrivo – saranno sempre trattate con prodotti specifici a base di alcool. Senza contare che anche i filtri dell’aria condizionata subiranno un trattamento regolare.

Le camere verranno tutte dotate di mascherine e di un piccolo gel personalizzato da asporto. Avranno poi un sistema di ventilazione con apporto al 100% di aria fresca. Le aree fitness (al The Independent hotel) saranno accessibili previo uso di scarpe ginniche proprie, doppio asciugamano (uno da apporre sugli strumenti e uno per il sudore) nonché igienizzante spray da applicare al termine di ogni esercizio sul macchinario apposito.

In maniera cadenzata, tutti i partner e i fornitori di “amenities” e di disinfettanti o detersivi verranno sottoposti ad audit sulla qualità e sugli standard di sicurezza.

Insomma, tutto l’impegno della catena è volto a rendere AG Hotels un’isola Covid-free. Questo anche in previsione del programma di riaperture che piano piano si estenderà alle altre strutture sino al completo ripristino dell’offerta a marzo 2021.

Visita il sito di AG group

emergenza Covid19
Precedente

L’emergenza Covid19 cancella il 70% di congressi ed eventi

Israele Turismo
Successivo

Israele Turismo, Avital Kotzer Adari termina il mandato nell'ufficio di Milano