La Francia riapre il Mice a settembre

La Francia riapre il Mice. Da settembre è infatti prevista la riapertura dei luoghi dedicati all’accoglienza di fiere, esposizioni, saloni, congressi. Nel frattempo il Paese ha riaperto le frontiere ai visitatori europei e britannici dal 15 giugno e farà lo stesso ne confronti dei Paesi extra-Schengen dal primo luglio.

La Francia riapre il Mice: il 70% dei viaggiatori d’affari è pronto

Per analizzare il trend dei viaggi d’affari, dell’organizzazione di eventi a Parigi e l’impatto della crisi Covid19 sul settore, il Convention and Visitors Bureau della capitale ha pubblicato i risultato di una survey. Condotta sui 7 principali mercati (Francia, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna, Stati Uniti Stati, Cina), lo studio sarà ripetuto su base trimestrale sino alla fine dell’anno.

Il primo sondaggio è stato svolto a giugno coinvolgendo oltre 2.800 professionisti del settore. Ecco i principali risultati:

  • Il 69% dei viaggiatori d’affari ha pianificato di viaggiare per lavoro nei prossimi 2-3 mesi
  • Il 69% dei business traveller intervistati intende viaggiare per lavoro nei prossimi 2-3 mesi
  • il 12% degli intervistati internazionali intende recarsi a Parigi. I cinesi (24%) sono in cima alla lista, seguiti dagli spagnoli (16%)
  • Il 33% degli intervistati francesi ha scelto Parigi per il suo prossimo viaggio d’affari, alcuni (16%) già questa estate
  • Il 73% dei viaggi di lavoro nei prossimi 3 mesi avrà una durata minima di 3 giorni e 2 notti

Nonostante budget ridotti e direttive di viaggio limitate, oltre la metà (64%) dei viaggi di lavoro pianificati nei prossimi 2-3 mesi hanno una durata minima di 3 giorni e 2 notti (73%).

Infine, Il 60% dei viaggiatori d’affari prevede di viaggiare per meeting e congressi. Il 34% viaggerà per partecipare a eventi corporate, il 26% a congressi e il 12% a fiere.

MICE e business travel a Parigi, sempre al top delle preferenze

La Francia riapre il Mice

Photo by Léonard Cotte on Unsplash

Prima nella classifica Icca per il secondo anno consecutivo, Parigi rimane meta gettonata del Mice. Secondo il sondaggio il 41% delle aziende prevede infatti di organizzare uno o più eventi nel prossimo futuro nella capitale francese. Questo è particolarmente vero per i viaggiatori cinesi (62%) e per gli italiani (42%).

Quasi i due terzi (64%) degli eventi avranno luogo nei prossimi 2-4 mesi e più della metà (53%) dovrebbe avere tra i 25 e i 100 partecipanti.

Sicurezza, la condizione chiave per la ripresa del Mice

La ricerca condotta dal bureau parigino evidenzia che secondo l’86% dei viaggiatori d’affari la crisi avrà un impatto duraturo sulle politiche delle aziende per la pianificazione degli eventi. Il 65% pensa che ridurranno il numero degli appuntamenti e il 57% che integreranno le precauzioni di salute e sicurezza.

Oltre alla questione del budget, l’allineamento di hotel (81%), location per eventi (82%) e mezzi di trasporto (81%) ai nuovi standard di salute e sicurezza rappresenta l’elemento ritenuto decisivo per la ripresa dei viaggi di lavoro.

Approfondisci come a Paris Expo sta nascendo la più grande azienda agricola urbana.

Aeroporto di Parigi, protocolli anti Covid19

Il gruppo Aeroports de Paris ha inoltre annunciato la ripresa dei voli passeggeri commerciali sull’aeroporto di Parigi-Orly da venerdì 26 giugno 2020. I collegamenti erano stati sospesi dal 31 marzo 2020. La riapertura dello scalo sta avvenendo gradualmente, in linea con la domanda e ottimizzando le infrastrutture. Le operazioni sono cominciate dal settore Orly 3.

Le precauzioni sono state prese in collaborazione con le compagnie aeree. Per garantire che protezioni individuali e distanza fisica siano rispettate durante tutto il percorso del passeggero.

Orly 3 è stato dotato di telecamere termiche, in modo che i viaggiatori possano effettuare il controllo della temperatura all’arrivo a Parigi ed essere indirizzati, se necessario e se lo desiderano, alle strutture mediche presenti in aeroporto.

 

Milano City Studios
Precedente

Inaugurano i Milano City Studios, 20.000 metri quadrati per eventi a Porta Nuova

La Lombardia riapre gli eventi
Successivo

La Lombardia riapre gli eventi, i congressi e le fiere dal 1° luglio: regole