MissiOnewsPolitica & EconomiaTrasporti

Ecco il nuovo scalo di Istanbul, ma il trasloco sarà a fine anno

Il nuovo scalo di Istanbul,  situato nel distretto di Arnavutköy, nella parte europea della megalopoli turca, che si avvia a diventare il più grande del mondo, viene inaugurato ufficialmente oggi, lunedì 29 ottobre, come da crono-programma (come avevamo scritto qui, durante il Corporate Club Conference 2018 di Turkish Airlines), visto che è la festa nazionale del paese. Alla cerimonia di inaugurazione assicurata la presenza del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, colui che ha fortemente voluto quest’opera, per un investimento che supera i 36 miliardi di dollari. I primi voli che utilizzeranno il nuovo scalo saranno naturalmente operati da Turkish Airlines, che decolleranno alla volta di Baku, Azeirbaigian, e per lo scalo internazionale di Ercan di Cipro Nord, più i voli domestici per Adalia, Ankara e Smirne.

Si inaugura il nuovo scalo di Istanbul. Ma il trasloco inizierà a fine anno, prima con i voli Turkish, poi gli altri

Il nuovo scalo di Istanbul, che dopo un’iniziale capacità di 90 milioni di passeggeri per arrivare a regime a oltre 200, sostituirà quello esistente denominato Ataturk, che sarà chiuso, mentre rimarrà operativo l’altro aeroporto situato nella parte asiatica della città, il “Sabiha Gökçen”. Il 27 settembre sono iniziate le prove intensive del terminal con un migliaio di dipendenti e volontari che hanno simulato il traffico nelle ore di punta mettendo alla prova tutti i sistemi.

Vedi qui sotto il video sull’apertura del nuovo scalo di Istanbul

Air Symposium IATA
Precedente

Air Symposium IATA - su NDC la versione di Menke, Sabre

Kuwait Airways decolla
Successivo

Kuwait Airways decolla anche da Milano Malpensa