MissiOnewsTrasporti

Primo grande sciopero contro il nuovo governo, venerdì 26 ottobre

Primo grande sciopero in Italia contro il governo che interessa anche il mondo dei trasporti. I sindacati USI, CUB, SGB e SIAL Cobas hanno infatti proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore per domani, venerdì 26 ottobre, per tutte le categorie di lavoratori con rivendicazioni riguardanti il salario, il welfare, la rappresentanza nei luoghi di lavoro, i diritti universali, contro le privatizzazioni e liberalizzazioni, per l’abolizione delle diseguaglianze, per la salute e la sicurezza. Un po’ di tutto insomma, a cui hanno aderito anche i sindacati di base della Rai, per cui potrebbero esserci modifiche del palinsesto durante la giornata (vedi qui gli ultimi scioperi estivi in Italia).

Primo grande sciopero nazionale in Italia, venerdì 26 ottobre, rischio caos nei trasporti ferroviari

Il primo grande sciopero contro questo governo interessa anche il mondo dei trasporti, con i collegamenti ferroviari a rischio già dalle 21 di stasera 25 ottobre, alle 21 di domani, 26 ottobre. Sia per Trenitalia che per Italo o per alcune ferrovie locali come Trenord. Sul sito di Trenitalia c’è l’elenco del programma di circolazione dei treni a lunga percorrenza, così come su quello di Italo. Qui le info per Trenord.

Questo sciopero interessa però anche il trasporto aereo, con l’agitazione di 24 ore del personale della Società SEA Aeroporto di Milano Linate e Milano Malpensa e del personale delle Società di Handling dell’aeroporto di Bologna, Milano Linate e Malpensa, dalle ore 0.01 alle ore 23:59 di venerdì 26 ottobre.

Primo grande sciopero nazionale in Italia, scioperi anche per il trasporto locale

A Roma l’agitazione interesserà i collegamenti Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Termini-Centocelle, Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo) e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. A Roma scioperano anche i dipendenti dell’Ama, la società che si occupa della raccolta e del trasporto dei rifiuti, che garantirà i servizi minimi essenziali. A Milano lo sciopero Atm è previsto dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Vedi qui tutti gli scioperi in Italia

Treno contro aereo
Precedente

Treno contro aereo, quando sono meglio le rotaie

rilancio di Alitalia
Successivo

Il rilancio di Alitalia passa da Trenitalia. Ma i soldi?