MissiOnewsTrasporti

32 nuove rotte nel programma invernale Air France-Klm

Programma invernale Air France-Klm, il gruppo presenta numerose novità: saranno inaugurate 32 nuove rotte e la capacità sarà incrementata del 2,5% rispetto allo scorso anno. In particolare, i posti sul lungo raggio cresceranno del 4%. Sul medio e corto raggio, invece, l’aumento sarà del 2%. In controtendenza Transavia, che ridurrà la capacità dell’1,9%.

Stefan Vanovermeir è il nuovo DG Air France-Klm East Med. Leggi la notizia.

In flotta fa il suo ingresso l’A350-900

I voli del programma invernale Air France-Klm beneficeranno del confort del nuovo Airbus A350 che Air France ha preso in consegna presso gli hangar Airbus di Tolosa.  Si tratta di un aeromobile di ultima generazione, realizzato con caratteristiche di sostenibilità e in grado di accogliere 324 posti. Entro il 2025, la compagnia accoglierà un totale di 28 Airbus A350-900 nella propria flotta.

Confort e sostenibilità

A bordo dell’Airbus di Air France gli ambienti saranno più spaziosi del 30%. Inoltre, un diverso sistema di pressurizzazione offrirà un’atmosfera più confortevole con aria regolarmente rinnovata e illuminazione adattata alle diverse fasi di volo. L’interno dell’Airbus A350 è anche uno dei più silenziosi tra gli aeromobili a doppio corridoio di ultima generazione.

Il primo Airbus A350 di Air France effettuerà il debutto del volo commerciale il 7 ottobre e, nel corso del 2020, sarà gradualmente impiegato su 6 diverse rotte: Abidjan (Costa d’Avorio), Bamako (Mali), Toronto (Canada), Il Cairo (Egitto), Seoul (Corea del Sud), Bangkok (Thailandia).

Programma invernale Air France-Klm, 5 new entry sul lungo raggio

Il programma invernale di Air France-Klm si arricchisce di cinque nuove rotte e diverse frequenze aggiuntive. Air France opererà un nuovo volo da Parigi-Charles de Gaulle per Quito, in Ecuador (scopri di più su Air France). Invece Klm (scopri di più) volerà da Amsterdam-Schiphol alla volta di Boston (Usa), Las Vegas (Usa), Liberia (Costa Rica) e Bangalore (India). I voli per Boston, in particolare,  saranno operati tre volte alla settimana con un Airbus A330-300 da 292 posti. Invece quelli per Las Vegas, sempre trisettimanali,  utilizzeranno un Boeing 787-9  da 294 posti. Air France. poi, aggiungerà altri quattro voli settimanali per Washington DC da Parigi-Charles de Gaulle (per un totale di 11 voli settimanali).

Collegamenti con il Canada

Il programma invernale Air France-Klm include anche il Canada. L’Airbus A350-900 del vettore francese, entrato nella flotta lo scorso settembre, vola a Toronto per l’intera stagione invernale. La compagnia aerea aumenta anche il servizio per Montreal con un volo aggiuntivo a settimana, per un totale di 14 frequenze settimanali.

La programmazione di Air France in Centro e Sud America

Ecco, in dettaglio, il programma invernale Air France-Klm  in America Centrale e del Sud. In Messico, Air France aumenta il numero di voli serviti da Boeing 777-300ER da 468 posti. In Ecuador, opera per la prima volta durante la stagione invernale. Questa tratta è servita da un Boeing 787-9 (276 posti).  In Perù, poi, il vettore francese aumenta la capacità per Lima del + 55% con due voli aggiuntivi (in totale 5 a settimana). In Cile, infine opera a Santiago del Cile 10 volte alla settimana.

L’offerta sudamericana di Klm

Klm, invece, vola a Guanacaste, in Liberia, con Boeing 787-9 da 294 posti. Questa destinazione è offerta come continuazione del volo a San José. In Colombia, inoltre, aumenta il numero di voli di linea per Bogotá e Cartagena con un volo aggiuntivo (in totale 6 a settimana).Proseguiamo con il Brasile, dove la compagnia serve Fortaleza con quattro voli settimanali. Infine, Klm raggiunge il Suriname con un volo in più, per un totale di 5 voli a settimana per Paramaribo.

Collegamenti verso i Caraibi

Nei Caraibi, Air France aumenta le frequenze per St. Martin con un volo aggiuntivo (ora sei settimanali). A Guadalupa, dal 16 al 29 dicembre, Air France opera a Pointe-à-Pitre, per un totale di 5.616 posti. In Martinica, dal 16 al 29 dicembre, Air France continua ad aumentare la capacità offrendo sei voli aggiuntivi per Fort-de-France, ovvero 17 voli settimanali. Klm, invece, riattiva i voli no-stop per St.Martin. Anche il numero di posti per Curacao è in aumento del 15% (11 voli a settimana).

bluebiz di Air France, KLm e i vettori partner sale a quota 8 compagnie aeree. Scopri i dettagli. 

Asia e Medio Oriente

In Corea del Sud, i clienti Air France potranno volare a Seoul, dal 9 dicembre, con il nuovo Airbus A350-900. La compagnia francese aumenta i voli anche in Giappone, servendo Osaka e Tokyo-Haneda con un volo aggiuntivo. Inoltre, in Cina, Klm offre 11 voli a settimana per Shanghai grazie a un volo in più per entrambe le destinazioni. E veniamo all’India, dove Klm vola per la prima volta durante la stagione invernale a Bangalore, tre volte alla settimana con Boeing 787-9. Klm, inoltre, offre due voli aggiuntivi per Mumbai per un totale di cinque voli a settimana. Negli Emirati Arabi Uniti, Air France aumenta il servizio a Dubai con due voli aggiuntivi, per un totale di 12 voli settimanali operati da Boeing 777-300ER (296 posti).

In Africa

In Kenya, Air France aggiunge due servizi settimanali per Nairobi, per un totale di cinque voli settimanali. I passeggeri di Klm possono ora volare verso questa destinazione con un Boeing 787-10, che sostituisce il Boeing 747-400. In Costa d’Avorio, poi, Air France aumenta del 9% la capacità dei posti  per Abidjan con cinque voli aggiuntivi (ora 12 voli settimanali). Come accennato, la destinazione è servita dall’Airbus A350-900 di ultima generazione fino all’8 dicembre 2019 e poi dal 10 febbraio 2020, come continuazione dei voli per Bamako. In Ciad, Air France aggiunge un volo per N’Djamena per un totale di 4 voli settimanali.
In Congo e nella Repubblica Democratica del Congo, Air France aumenta la frequenza dei suoi voli e offre un volo in più per Brazzaville e Kinshasa (rispettivamente tre e quattro voli a settimana).

Nell’Oceano Indiano

Per Reunion infine, dal 28 ottobre al 12 gennaio, Air France aumenterà la capacità dei posti del + 13%. Saranno aggiunte due frequenze per Saint-Denis, ovvero 13 settimanali per la stagione invernale di punta.

Capacità in calo sul medio raggio

Per via del mercato fortemente competitivo, l’offerta a medio e corto raggio si riduce del 2%. Ciononostante, il programma invernale Air France-KLM include 10 nuove rotte rispetto alla precedente stagione invernale: Parigi-Charles de Gaulle-Belgrado (Air France); Parigi-Orly-Ginevra (Air France); Amsterdam Schiphol-Napoli (Klm) e Amsterdam Schiphol-Wroclaw, in Polonia (Klm). Ancora, è previsto un volo da Brest per Amsterdam Schiphol con Air France Hop.

Durante l’alta stagione invernale, Air France Hop offrirò anche cinque nuove rotte da Nizza per Biarritz, Brest e Caen (Francia), da Strasburgo per Biarritz e da Metz per Pau (Francia).

Transavia a -1,9%

Concludiamo con Transavia, la compagnia low cost del Gruppo. Durante l’inverno il vettore consoliderà la sua rete da tutte le sue basi in Francia (Orly, Lione e Nantes) e nei Paesi Bassi (Amsterdam-Schiphol, Rotterdam e Eindhoven) con 17 nuove rotte rispetto alla precedente stagione invernale.

Da Parigi-Orly la compagnia volerà a Lanzarote (Spagna), Fuerteventura (Spagna) e Ouarzazate (Marocco). E’ inoltre previsto, per la prima volta, un collegamento per Catania (Italia), Reykjavik (Islanda), Nador (Marocco), Palma di Maiorca (Spagna), Salonicco (Grecia) e Tirana (Albania).
Da Lione Transavia volerà a  Beirut (Libano). Inoltre, da Nantes raggiungerà Ginevra e Istanbul per la prima volta, così come Orano (Algeria) e Tunisi. E ancora, Amsterdam Schiphol sarà collegata con Amman (Giordania) e Reykjavik (Islanda), Infine, la low cost opererà la rotta Rotterdam-Tangeri (Marocco).

Invisible Pay
Precedente

HRS lancia invisible Pay, pagamenti più semplici nei viaggi d'affari

promo B&B hotels
Successivo

Winter promo B&B Hotels nelle 39 strutture italiane, il gruppo apre la quinta a Roma