MissiOnewsPolitica & EconomiaTrasporti

Sea Prime: accordo di Joint venture con Signature Flight Support

Sea Prime sempre più europea grazie all’accordo di joint venture con Signature Flight Support, la quale acquisisce il 60% di Prime AviationServices, società di servizi aeroportuali di handling di Sea Prime, che ne resterà azionista al 40%.

Con i quattro aeroporti dove Sea Prime opera, ovvero Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Ciampino e Venezia Marco Polo, Signature arricchisce il proprio network europeo  arrivando così a un totale di 31 Fbo in Emea, di cui 9  dei 25 migliori aeroporti europei per le attività di aviazione generale, e di 199 in tutto il mondo. Gli Fbo saranno così interamente brandizzati Signature Flight Support.

Prime AviationServices offre tutti i servizi di handling, tra cui servizi di rampa e rifornimento, VIP&Lounge Customer Service, come servizi di sicurezza e assistenza immigrazione, trasporto via terra, sistemazione in hotel e servizi di conferenza.

Un’operazione, questa, che avviene dopo un anno di grande crescita dello scalo business del city airport milanese, on più di 22mila movimenti, e un completo restyling guidato da Chiara Dorigotti, Direttore generale di Sea Prime (vedi foto) per un piano al 2020 che prevede oltre 25 milioni di euro di investimenti.

Giulio De Metrio Presidente Sea Prime e Coo Sea

Giulio De Metrio Presidente Sea Prime e Coo Sea Spa

“Questi investimenti sono un forte segno del nostro impegno nel segmento e siamo certi che l’importante accordo siglato con Signature Flight Support, uno dei principali attori di riferimento del settore, sarà determinante non solo nell’accelerare il processo di crescita previsto, ma anche nel generare nuove prospettive e sinergie internazionali” ha commentato Giulio De Metrio, Presidente Sea Prime e Coo di Sea Spa, che ha proseguito: “Il 2015 ha segnato una svolta decisiva per Sea Prime, che ha visto i ricavi crescere e generare utili. Oggi apriamo un nuovo capitolo in cui, mettendo insieme i nostri asset e la leadership del nostro partner, si potrà leggere un nuovo e rilevante ruolo dell’Italia nel settore”.

“Prime AviationServices rappresenta un importante tassello che arricchisce il già ampio e consolidato network di Signature Flight Support e offre ai nostri clienti il top per quanto riguarda i servizi di handling in quattro tra i migliori aeroporti di Italia” ha detto invece Mark Johnstone, Managing Director di Signature Flight Support, Emea.

 

Vedi il NOSTRO ADVERTORIAL su MILANO LINATE PRIME, lo scalo business di MILANO LINATE

 

 

Precedente

Qantas e Tesla fanno a "gara" per iniziative sostenibili

Successivo

De Juniac vola da Air France a Iata