AccomodationMissiOnews

Space Hotels al business travel: tariffe più mirate

“Space Hotels è dedicata al 90% al business travel”, assicura il presidente Franco Coppini. Sessanta le strutture in Italia e un 2019 andato bene che fino a ottobre viaggia sul +15% di prenotazioni e fatturato. Su questi risultati si prepara un 2020 in cui la società cooperativa di albergatori vuole aumentare le prenotazioni dirette. “Le aziende ci prenotano attraverso le agenzie di viaggio e le Tmc – continua Coppini -, cambieremo piattaforma, passando a Synexis di proprietà di Sabre e da qui gestiremo la distribuzione dei canali Gds”.

Inoltre, Synxis doterà il nuovo sito web di Space Hotels di un booking engine e si concentrerà sulla promozione web e digital. Ad oggi le prenotazioni da questo canale sono ancora limitate.

Space Hotels, focus MICE

“Potenzieremo anche la parte Mice che già oggi offre interessanti risultati”, aggiunge Coppini. Tra le strutture da evidenziare il Grand Hotel Vanvitelli a Caserta con 16 sale per una capienza di 500 persone, le 13 sale meeting dell’hotel Londra a Firenze per 240 posti, mentre a Napoli il Grand Hotel Oriente con le sue 7 sale riunioni da 260 partecipanti.

space hotels

Franco Coppini

Presenza capillare in Italia

Presente in tutta Italia, con le grandi città in prevalenza, Space Hotels accoglie un target alberghiero di 4 stelle e vanta una italianità al 100%, che la distingue nell’assistenza.

“Ci piace mettere in evidenza che non abbiamo esternalizzato il call center, che è basato in Italia né la rete vendite che propone le strutture alle aziende e alle agenzie. Una parte di loro sarà dedicata a trovarne di nuove”, aggiunge il presidente.

In un mercato alberghiero in cui prevalgono conduzioni familiari e hotel di piccola-media grandezza non è così facile individuare indirizzi di pregio.

“Abbiamo pochi fuoriusciti e prestiamo attenzione a non sovrapporre le strutture, tuttavia a Roma ci farebbe piacere trovarne una o due, a Cagliari sarebbe un sogno potere vantare una presenza. A Milano ci vorrebbe un altro hotel. Venezia è sempre una piazza interessante pur non business e in questo momento va il nostro pensiero per un rapido ripristino della normalità dopo i disagi dell’acqua alta. Anche Genova è interessante perché va molto bene nel Mice”.

I canali di prenotazione

Rinomata per l’assistenza diretta del call center con 6 addetti, Space Hotels vede incrementare del 38% le prenotazioni del canale “voice”. “Per le aziende è garanzia della risoluzione di un problema, per gli albergatori altrettanto, è il nostro fiore all’occhiello”.

L’offerta business travel prevede tariffe negoziate che per il 2020 risultano “abbastanza in linea al 2019, salvo Milano che sta svettando. Già Nel 2019 avevamo un rincaro del 10% circa”. Nella città degli affari che si riscopre sempre di più leisure il trend è quello degli affitti privati, un tema insidioso sul quale Coppini non vuole sottolineare, auspicando “una regolamentazione nazionale”.

Con lo sviluppo della nuova piattaforma tecnologica con il motore di prenotazione, in futuro l’intenzione è di offrire programmi corporate personalizzati. “Vorremmo dedicare dei codici alle aziende per assegnare tariffe dedicate cui accedono in ogni momento quando necessitano, sulla base di loro negoziati e dello storico dei soggiorni”.

Tabella dei risultati 2019*

Generale +15%

Ottima la performance dell’ufficio prenotazioni Voice +38%

Continua la crescita dagli Stati Uniti +14%

 

*fatturato gennaio-ottobre 2019 a confronto con lo stesso periodo del 2018

Aumentano i servizi SPA

Le strutture della catena investono nei servizi a corredo del soggiorno d’affari. Due le SPA da segnalare: al Victoria di Torino e al Saturnia di Venezia.

L’Iside Spa dell’albergo torinese è un omaggio al celebre Museo Egizio. Arredata ispirandosi alle meraviglie dell’antico Egitto, è dedicata a Iside, la dea della salute e ha l’unica piscina alberghiera in città la cui lunghezza consente di nuotare agevolmente.

Space Hotels

La SPA del Victoria Hotel a Torino

In laguna, il Saturnia & International è uno dei pochissimi alberghi con Spa, inaugurata nel giugno scorso. E’ stata ricavata in un’ala del palazzo storico che si affaccia direttamente sul canale adiacente alla struttura ed è raggiungibile tramite l’ascensore dal primo piano.

First e business class di Cathay Pacific
Precedente

First e business class più lussuose con Cathay Pacific

Hotel Monitor 2020
Successivo

Hotel Monitor 2020, le tariffe alberghiere aumenteranno in tutte le mete business