MissiOnewsPolitica & EconomiaTech & Web

I tre trend tecnologici del business travel secondo Sabre

Nello studio “Emerging Technology in Travel” di Sabre Labs del 2018, sono l’automazione, l’autenticità e la blockchain i tre trend tecnologici che rivoluzioneranno il panorama delle tecnologie per i viaggi d’affari nei prossimi 10 anni. Il documento del Lab di Sabre Corporation guarda all’evoluzione delle tecnologie e delle tendenze che influenzeranno i viaggi nei prossimi anni: “Le persone si stanno rendendo sempre più conto che l’industria dei viaggi è davvero una questione di tecnologia. Anche il viaggio più semplice genera enormi quantità di dati. Raccogliere, indicizzare e comprendere questi dati, e come usarli per migliorare l’esperienza di ogni viaggiatore,  è ciò che deve generare una vera innovazione in tutto l’ecosistema dei viaggi. Che si tratti di Intelligenza Artificiale e di apprendimento automatico per automatizzare e ottimizzare le attività, di capacità paradossale di fornire digitalmente esperienze autentiche, o dell’uso di nuovi protocolli (come i log distribuiti) la tecnologia ridefinirà l’esperienza di viaggio.per arrivare ad avere viaggiatori in aeroporto senza passaporto e portafogli volontariamente” commenta il direttore di Sabre Labs Philip Likens.

I tre trend tecnologici del business travel secondo Sabre: automazione, autenticità e blockchain

L’automazione tra i trend tecnologici del business travel non è una novità in sé, anche se, grazie ai progressi nell’intelligenza artificiale e nell’apprendimento automatico, l’ambiente digitale si sta trasformando ulteriormente. La consapevolezza e la capacità cognitiva delle macchine rappresentano una grande opportunità per i professionisti dei viaggi nel ripensare completamente quando e cosa vendere, con quali risorse, come condurre il proprio business e come anticipare e superare le esigenze dei propri clienti.
La seconda tendenza tecnologica individuata da Sabre Labs, che è valida anche per il mondo leisure, è l’autenticità che non è contraria al primo punto o alla tecnologia in generale. Anzi sono integrabili. Ecco quindi che il terzo trend è la Blockchain ovvero la tecnologia di registro distribuita (che consente transazioni sicure senza una banca centrale) che consentirà di viaggiare in tutto il mondo senza dover portare con sé il proprio passaporto o il proprio portafoglio.

“I viaggiatori di domani esprimeranno una serie di aspettative basate sull’accesso onnipresente alle informazioni, su transazioni fluide e su offerte sempre più personalizzate. Le aziende possono cogliere un’opportunità straordinaria iniziando a pensare a come il loro marchio possa interagire in modo significativo ed efficace con i viaggiatori di domani” chiosa Likens.

Clicca qui per scaricare integralmente lo studio “Emerging Technology in Travel

Main Global Partner della Roma
Precedente

Qatar Airways diventa Main Global Partner della Roma

Delta One Suite
Successivo

Provato per voi di Delta One Suite a bordo del nuovo A350