AccomodationMissiOnewsPersoneTech & Web

B&B Hotels Italia: web e CRM per raggiungere il cliente budget con qualità

Grazie a un accordo con Trust You che scruta tutte le recensioni online, B&B Hotels monitora le conversazioni sulle sue strutture quotidianamente. “Da Booking.com a Tripadvisor ascoltiamo e leggiamo ogni commento, dedico personalmente una parte del mio tempo ogni mattina”, spiega a Missionline.it Jean Claude Ghiotti, presidente e amministratore delegato di B&B Hotels Italia. 

Oltre al web, la catena invia centinaia di migliaia di e-mail ai clienti per le survey sulla qualità dei servizi ricevuti. “Ed esse coprono solamente il 10% dei clienti, un campione significativo che ci permette di ottenere dati sull’efficienza e la soddisfazione degli ospiti rispetto alle singole strutture”, continua Ghiotti. In B&B Hotels sono 10 le persone che lavorano sulla reputation e le opinioni.

“Se ci chiedono un servizio o un miglioramento, lo valutiamo sempre durante le nostre riunioni e questo accade anche per i travel manager che ci scelgono per i soggiorni delle trasferte di lavoro oppure per un meeting”.

E’ grazie a questo ‘pallino’ per la qualità che la rete di alberghi budget si sta radicando in Europa (490 hotel) , con un focus speciale sull’Italia. Sono attualmente 38 gli indirizzi del Belpaese. Lo split tra clienti d’affari e vacanzieri è diviso esattamente a metà. Il dato sull’occupazione annuale è del 74%.

La vision a 10 anni ci fa immaginare che potremo avere 150 strutture – continua Ghiotti -, una cinquantina entro l’anno prossimo. Valutiamo tra le 30 e le 40 proposte ogni giorno. Preferiamo contratti di lungo periodo con le proprietà, almeno di 20 anni, per una gestione diretta”.

b&b hotels italia

B&B Hotels Italia e distribuzione, fra Ota e booking diretto

Sulla distribuzione, fa capire il presidente, è la tecnologia a dettare la strada. Fra Ota e booking diretto, B&B Hotels spinge per il secondo.

“La domanda da porsi è: lavoro con una online travel agency e pagoil 18% di commissione senza essere ‘padrone’ del marchio oppure investo su un sito web potente, un sistema Crm altrettanto valido per raggiungere i clienti in modo capillare e convincente?”. La risposta è nel nuovo sito web corporativo, con annessa piattaforma di ecommerce che promette pagamenti facili e rapidi, b2c.

Il sito Hotelbb.com viene resa totalmente mobile first e gli utenti potranno trovare le destinazioni e gli hotel con più facilità attraverso la funzione di geocalizzazione.

Sarà anche possibile inviare domande direttamente dal sito, che verranno gestite dal backoffice supportato dal Crm e verranno pubblicate sul sito solo le recensioni verificate di clienti autentici e che hanno soggiornato in un B&B Hotel.

Contestualmente viene lanciato anche il nuovo programma fedeltà.

L’eClub, infatti, diventa B&B Hotels Club, un unico programma fedeltà comune per tutti i paesi con oltre 20mila utenti già attivi.

I soci potranno accedono a un’area personale direttamente dal nuovo sito per usufruire di speciali promozioni durante tutto l’anno.

 Inoltre, la nuova piattaforma porta con sé un’app per Ios e Android, per prenotare e accedere alle promozioni dallo smartphone.

“Il futuro dell’hospitality è nella connessione, nell’integrazione tra web e Crm, nell’intelligenza artificiale – conclude il presidente -. Il giovani di 25 anni vogliono applicazioni digitali e funzioni voice per prenotare”.

Approfondisci in questo articolo sull’espansione di B&B Hotels.

Le aperture in Italia, verso i 40 hotel nel 2019

Tra le imminenti aperture italiane, a Palermo il nuovo B&B Hotels di fronte a Piazza Pretoria, tutti i più importanti punti di interesse della città sono raggiungibili a piedi. E’ il caso del teatro Massimo, di Palazzo dei Normanni e della cattedrale.

L’albergo di 137 camere è situato a circa 600 metri dal porto di Palermo, a un km dalla stazione ferroviaria, a 40 minuti dalla spiaggia di Mondello e dall’aeroporto.

Il 38esimo indirizzo è, invece, ad Affi sul Lago di Garda. Si trova a soli 10 km dal lago e a 15 minuti dal parco divertimenti di Gardaland.

Infine a Roma, vicino Alla riserva naturale della Valle dell’Aniene e a pochi minuti da Colosseo e dai Fori Imperiali, le 68 camere del B&B Pietralata.

In Italia il gruppo realizza un giro d’affari di oltre 52 milioni di fatturato.

La previsione di chiusura del 2019 è fissata a 60 milioni, con oltre 40 alberghi operativi sul territorio nazionale. I clienti sono 1,2 milioni di 12 milioni complessivi.

alitalia, sciopero
Precedente

Alitalia, sciopero rimandato al 26 luglio. Il punto della situazione

American Express Global Business Travel (GBT)
Successivo

American Express Global Business Travel (GBT) compra la TMC tedesca delle Pmi