Conferenza Gbta Europa 2022

Conferenza Gbta Europa 2022, terminato l’evento clou sul business travel

Conclusa la conferenza Gbta Europa 2022, i professionisti del business travel si danno appuntamento ad Amburgo a novembre 2023

Più di 800 partecipanti da 22 paesi alla Conferenza Gbta Europa 2022, conclusasi a Bruxelles il 10 novembre. La Global Business Travel Association e la German business travel buyer association (VDR) hanno concluso un evento all’insegna di networking e formazione. Tutto secondo le linee guida dell’associazione.

«La conferenza Gbta Europa 2022 ha sempre rispecchiato il meglio di quello che l’associazione dà alla comunità dei corporate traveler. Soprattutto in temi come la formazione e la promozione. Per aiutare i partecipanti, i nostri membri e l’industria a continuare a viaggiare e tornare al lavoro» ha detto Catherine Logan, regional vice president Emea di GBTA. È più importante che mai unirci per progettare nuove strategie per creare un settore pronto per le esigenze future di aziende, viaggiatori e pianeta».

Nel discorso di apertura dell’evento, Herald Ruijters, della direzione generale dei Trasporti della Commissione Europea, ha sottolineato come la UE «stia gettando le basi per un futuro sostenibile per i viaggi in Europa. In particolare per quanto riguarda la mobilità intelligente, i diritti dei passeggeri e l’investimento in infrastrutture».

[Le emissioni del business travel al centro di un evento Gbta]

Conferenza Gbta Europa 2022, i workshop e la formazione

Il Ceo di Gbta, Suzanne Neufang, ha quindi moderato un pannello esecutivo intersettoriale. Erano presenti Chris Galanty, Ceo Flight Center Travel Group, Harry Hohmeister, membro del consiglio di amministrazione Global Markets & Network, Lufthansa Group, e Charlie Sultan, presidente, Concur Travel, SAP Concur.

Il panel ha condiviso le proprie riflessioni e i prossimi piani per esplorare le opportunità e le sfide per i viaggi d’affari in un mondo post-pandemia.

Un altro momento clou è stato il workshop interattivoLa grande idea: il viaggio e la legge dell’attrazione“. Qui i partecipanti hanno discusso e reimmaginato ciò che l’industria dei viaggi ha bisogno di fare per trattenere e attrarre talenti e che facciano del settore quello dove sviluppare la propria carriera».

Ancora una volta, il programma formativo della Conferenza Gbta Europa 2022 ha rappresentato un approfondimento su argomenti che hanno aiutato i partecipanti a comprendere, navigare e plasmare il futuro del settore. In 18 sessioni formative hanno parlato 65 relatori. Argomenti: la sostenibilità, la gestione del rischio di viaggio, l’uso strategico dei dati, la cura del viaggiatore, la digitalizzazione, il futuro dei meeting e i pagamenti.

[GBTA, le novità di Microsoft teams e Direct ATPI]

Appuntamento ad Amburgo nel novembre 2023

Più di 40 fornitori e aziende partner hanno presentato agli intervenuti soluzioni, servizi e offerte. Il tutto attraverso uno spazio espositivo dedicato e forme di networking. In linea con l’evento, 9 aziende del settore hanno presentato le loro novità e varie ricerche. In tutto ciò, il Gbta Europe Broadcast Studio ha ospitato 36 interviste ai dirigenti di alcune delle principali aziende nell’ecosistema dei viaggi d’affari.

La conferenza di Bruxelles è stata preceduta dal primo Global Sustainability Summit di Gbta, tenutosi l’8 novembre sempre nella capitale belga. L’evento era incentrato su “Driving Action to Net Zero Business Travel”.

Il vertice ha riunito quasi 300 esperti, manager e leader politici per delineare soluzioni concrete per decarbonizzare i viaggi d’affari. Tutto ciò in linea con gli obiettivi di Parigi.

Gbta ha il suo quartier generale nella zona di Washington e opera in tutti i continenti. I suoi associati gestiscono una spesa annua di 345 miliardi di dollari da parte dei rispettivi clienti per i loro viaggi d’affari. Nel 2023, la conferenza Gbta Europe si svolgerà ad Amburgo, dal 14 al 16 novembre.

Advertisement

Lascia un commento

*