MissiOnewsTech & Web

La Travel Commerce Platform secondo Travelport

Al recente  TTGIncontri, si è tenuto il convegno dal titolo Travelport: la potenza della piattaforma, durante il quale il Gds ha spiegato in che modo ha ridefinito il concetto di Travel Commerce Platform. “Mentre stavamo ancora parlando della rivoluzione dell’online, basata sul valore della comodità e della facilità d’accesso, già stava avvenendo la nuova rivoluzione, quella del mobile, basata sul valore dell’immediatezza” ha sottolineato durante l’incontro Damiano Sabatino, VP and Managing Director Southern Europe and North Africa. “E mentre stiamo ancora tutti parlando di mobile, è già in atto una nuova rivoluzione, centrata sulla personalità del viaggiatore e sulla capacità delle imprese di viaggio di coinvolgerlo e tenerlo coinvolto, sorprendendolo con un’esperienza su misura. Tutto questo sta avendo un enorme impatto sul lavoro quotidiano delle imprese di viaggio italiane. Anche la crescita e l’innovazione delle connessioni API sta cambiando completamente lo scenario. L’obiettivo della nostra piattaforma è accompagnare i nostri clienti e partner ad affrontare con successo questa trasformazione”.

Da Travelport una piattaforma con aspetti innovativi

La piattaforma di Travelport si basa su 4 pilastri: la ricchezza di scelte di viaggio e il miglioramento delle performance, che caratterizzano da tempo le soluzioni offerte dai Gds, ma soprattutto le esperienze di viaggio e la business intelligence, che rendono questo prodotto innovativo.

A proposito delle esperienze di viaggio, spiega Laura Capasa, Head of Marketing Europe: “Oggi viviamo in un’economia del coinvolgimento, fatta di esperienze, connessioni, relazioni, ad ogni momento dell’esperienza di acquisto e di viaggio. Il digitale è la chiave di volta di questa nuova economia del coinvolgimento – e le app su smartphone ne sono la sua espressione più tipica. Per questo abbiamo creato Travelport Digital, con la sua missione di soddisfare la fame di digitale dei nostri clienti e partner. Per fare un solo esempio, la app di easyJet l’ha fatta proprio Travelport Digital. E oggi vogliamo mettere tutta questa potenza del digitale al servizio delle agenzie di viaggio che lavorano con noi”.

L’importanza dei dati secondo Travelport

Ha concluso Sergio Pellegrini, Marketing and Corporate Communications Manager Southern Europe, in merito al nuovo pilastro Travelport della business intelligence: “La nuova parola d’ordine è Big Data: una tale ricchezza di informazioni in tempo reale da poter alimentare il continuo adeguamento strategico da parte delle imprese di viaggio. Ma anche una tale complessità, che non è facile accedere all’informazione giusta al momento giusto, quella che ti permette di fare la scelta vincente nel tuo business. È come essere seduti su una miniera d’oro e non sapere come estrarre tutto quel minerale prezioso. Con i nostri nuovi servizi di business intelligence, Travelport Competitive Insights e Travelport Business Insights, vogliamo dare ai nostri clienti e partner un ‘rubinetto regolabile’ da cui esce sempre l’informazione giusta al momento giusto – per fare sempre la scelta di business più azzeccata e meglio informata”.

Leggi lo studio di Travelport sulla crescita del business travel.

Offensiva Delta Airlines
Precedente

Offensiva Delta Airlines con i conti a posto. Nuovi servizi e voli

nuovi treni Italo Evo
Successivo

Arrivano i nuovi treni Italo Evo per le novità invernali Ntv