Automotive in EvidenzaDura LexServizi

Area B e Area C a Milano: tornano orari e parcheggi a pagamento

A Milano tornano l’Area B e gli orari normali dell’Area C, oltre alle soste regolamentate a pagamento. La mobilità nel capoluogo lombardo riprende la normalità dopo il provvedimento del Comune, a conclusione dell’anno scolastico. Da mercoledì 9 giugno, dunque, il traffico cittadino e il trasporto pubblico locale sperimenteranno la ripresa definitiva alla luce della riapertura delle attività commerciali e sociali della Lombardia in zona gialla.

Dall’ingresso nella categoria di basso rischio epidemiologico, i dati del traffico privato in città sono in progressivo aumento: rispetto al 2019 l’indice di congestione è superiore del 47%, mentre gli ingressi in Area C dei veicoli soggetti a pagamento sono superiori del 37%.

Vediamo in dettaglio come devono regolarsi gli automobilisti.

A Milano tornano Area B e Area C

L’Area B è la zona a traffico limitato antismog circoscritta da 188 varchi ai confini dell’area urbana.

Le telecamere degli accessi vengono riaccese dal lunedì al venerdì, festivi esclusi, dalle 7:30 alle 19:30.

Non possono entrare in Area B i veicoli diesel euro 0, 1, 2 e 3, benzina euro 0 e 1 e a tutti i mezzi superiori a 12 metri di lunghezza. Ad eccezione di quelli diretti alle proprie sedi.

Per i diesel euro 4 c’è una sospensione fino a nuovo provvedimento, in coerenza con gli accordi delle Regioni del bacino padano.

Dal 9 giugno sono in funzione 145 telecamere.

Di esse, 55 da subito in funzione sanzionatoria, mentre le restanti vengono aggiunte gradualmente. Altre 43 telecamere verranno installate e attivate nel corso dell’anno.

Verifica a questo link se il tuo veicolo può entrare in Area B.

Area C: fino a quando è sospesa?

Corrispondente al centro storico di Milano (Ztl Cerchia dei Bastioni), l’area C è stata già ripristinata, ma con orari ridotti. Dal 9 giugno torna alla normalità.

Ciò significa che si paga per entrare tutti i giorni feriali dalle 7.30 alle 19.30 e il ticket vale un giorno intero.

Non possono entrare veicoli diesel euro 0, 1, 2, 3 e 4 e benzina euro 0 e 1.

Allo stesso modo, non sono ammessi veicoli destinati al trasporto cose limitatamente alla fascia oraria 8-10.

Quali veicoli entrano liberamente in Area C a Milano?

Ci sono alcune deroghe per determinati veicoli.

I mezzi con contrassegno per trasporto di disabili, ad esempio, non pagano l’Area C. Così come coloro che sono diretti ad un pronto soccorso ospedaliero.

Consulta in questa pagina la modulistica per le deroghe all’Area C.

L’accesso è gratuito per i mezzi elettrici, per ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli).

I veicoli ibridi sono ammessi senza il pagamento del ticket per queste omologazioni:

  • classe M1 (propulsione elettrico-termica) con emissioni inferiori o uguali a 100 g/km;
  • classe M1 con contributo emissivo di CO2 >100 g/km: qui il pagamento decorrerà dal 1° ottobre 2022;
  • autoveicoli ibridi diversi dalle autovetture (ovvero le classi M2, M3, N1, N2, N3): il pagamento decorrerà dal 1° ottobre 2023.

Sosta regolamentata: strisce gialle e blu

Con il ritorno dell’Area C a Milano dopo gli stop dovuti al Coronavirus, anche la sosta regolamentata rientra nella normalità.

Le cosiddette “strisce gialle” destinate ai residenti tornano ad essere riservate. Invece, gli stalli blu a pagamento vengono ripristinati. Tranne per coloro che risiedono oppure sono domiciliati nella zona, dunque in possesso del pass apposito.

Infine, viene ripristinato anche il servizio di controllo del divieto di sosta in occasione della pulizia delle strade.

Rimangono in vigore le deroghe per il personale sanitario e sociosanitario dell’emergenza.

Pagare l’Area C a Milano

Il titolo d’ingresso per entrare in Area C si acquista in molteplici modalità, descritte in questa pagina dal Comune di Milano. Tra esse Telepass e la rete di tabaccai ed edicole convenzionate, collegati per via telematica.

Il pagamento va effettuato entro la mezzanotte dello stesso giorno per la quota standard: 2 euro i residenti e 5 euro tutti gli altri, tranne gli Ncc con mezzi con oltre 9 posti. Altrimenti si incorre nella maggiorazione a 15 euro. I veicoli di servizio delle imprese pagano 3 euro e devono registrarsi nel sito MyAreaC.

L’attivazione consiste nell’associazione del Pin identificativo del titolo di accesso a una targa, per abilitarne il transito all’interno della Ztl “Cerchia dei Bastioni”.

La validità copre tutti gli accessi nell’arco di una giornata.

Per attivare il ticket via telefono si comunicano il Pin del pagamento e la targa del veicolo.

Esistono due modalità:

chiamare 02.4868.4001 ((7.00-24.00 dal lunedì al sabato, 8.00-17.00 domenica e festivi);

inviare un sms al numero 339.994.0437, attivo 24 ore su 24.

Vedi qui tutte le tariffe e gli abbonamenti di Area C a Milano.

centri raccolta arval
Precedente

La rete dei centri di raccolta Arval si espande: altri 5 punti Premium

Tecnologie car sharing
Successivo

Le tecnologie del car sharing di Enjoy e Octo alla ripresa del settore