auto euro 5 diesel milano

Auto Euro 5 diesel a Milano: blocco dall’1 ottobre 2022

Dal 1° ottobre anche le auto Euro 5 Diesel non potranno entrare nell’area B di Milano. Un’area, questa, che approssimativamente coincide con il territorio comunale.

È una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti oltre a quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci. L’accesso, ove consentito, non è soggetto a pagamento.

La misura messa in campo dalla giunta del sindaco Giuseppe Sala è attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30. In queste 12 ore potranno circolare in città solo auto ibride o elettriche, Diesel Euro 6 e benzina da Euro 2 in su.

Il 1° ottobre prossimo, dunque, anche le auto Euro 5 Diesel rientreranno tra le vetture bandite dall’area B, secondo il “Piano Aria Clima” varato il 4 ottobre 2019. Il piano era stato temporaneamente sospeso durante i mesi di emergenza Covid.

L’obiettivo di questo piano è triplice.

Primo: rientrare nei valori limite (fissati dalla UE) delle concentrazioni degli inquinanti atmosferici PM10 e NOx (polveri sottili e ossidi di azoto).

Secondo: ridurre le emissioni di CO2 (anidride carbonica) del 45% al 2030 e diventare una Città Carbon Neutral al 2050.

Terzo: contribuire a contenere l’aumento locale della temperatura al 2050 entro i 2°C, mediante azioni di raffrescamento urbano.

[Scopri se il tuo veicolo può circolare in Area B]

Euro 5 Diesel, fino a quando possono circolare a Milano?

In materia di Euro 5 Diesel le informazioni date dal comune di Milano sono talmente tante che val la pena di leggerle con attenzione. Punto primo: le vetture a gasolio Euro 4 ed Euro 5 possono circolare ancora per 15 giorni, fino al 30 settembre. Dopodiché entreranno in vigore le norme citate.

La giunta Sala ha però previsto delle deroghe. Ossia delle precise norme che permettono di circolare a Milano con auto con questi motori anche dopo il 1° ottobre.

Innanzitutto le auto Euro 5 Diesel dei residenti, dei taxi e di chi ha l’autorizzazione NCC. Poi: gli Euro 4 Diesel per gli autobus adibiti a TPL. Ci sono poi altri casi in cui si può circolare in Area B.

Una di queste condizioni è la sottoscrizione di un contratto di acquisto/leasing/noleggio a lungo termine per la sostituzione del veicolo soggetto al divieto. Chi ha firmato il contratto prima del 15 settembre può circolare con l’auto vecchia fino alla consegna del nuovo veicolo e comunque entro il 30 settembre 2023.

auto euro 5 diesel milano

Categorie di auto Diesel che possono avere una deroga per entrare in Area B

Qui di seguito, invece, i tipi di auto cui il Comune di Milano concede una deroga.

  • Autoveicoli per il trasporto di persone (M1), di proprietà/leasing/noleggio a lungo termine di residenti a Milano, alimentati a gasolio Euro 5.
  • Autoveicoli per il trasporto di persone (M1) adibite al servizio taxi e al servizio di noleggio con conducente, alimentati a gasolio Euro 5, i cui proprietari siano titolari di licenze comunali d’esercizio.
  • Autobus M2 ed M3 adibiti al servizio di trasporto pubblico locale aventi le seguenti caratteristiche:
    – diesel Euro IV senza FAP
    – diesel Euro IV con FAP di serie e con campo V.5 della carta di circolazione >0,01g/kWh
    – diesel Euro IV con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 della carta di circolazione
    – diesel Euro IV con FAP after market installato dopo il 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV.

[Scopri quando e come fare domanda di deroga]

auto Euro 5 Diesel Milano

Aria inquinata a Milano: quando scattano le limitazioni?

Le limitazioni peraltro scattano in condizioni di emergenza, quando i valori delle PM10, le polveri sottili, superano le soglie di tolleranza.

Quando scattano le misure di primo livello di precauzione e limitazione del traffico?

L’evenienza si verifica quando i livelli di concentrazione di PM10 superano il valore di 50 μg/m3 per quattro giorni consecutivi.

Le rilevazioni della qualità dell’aria vengono effettuate da Arpa, l’agenzia regionale per l’ambiente.

Quando entrano in vigore misure di primo livello, succede che:

  • Non si può sostare con il motore acceso
  • Non circolano veicoli a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4 per trasporto persone dal sabato alla domenica e nei giorni festivi infrasettimanali, dalle ore 8.30 alle ore 18.30
  • I veicoli Euro 4 diesel non circolano nemmeno durante la settimana, negli stessi orari

Attualmente, l’agenda dell’amministrazione milanese prevede che dal 1° ottobre 2030 non entreranno in città gli Euro 6 diesel D Temp né gli Euro 6 diesel D.

[Approfondisci sulle migliori auto elettriche 2022]