BMW Serie 3 2022: il restyling di berlina e station wagon

La Bmw Serie 3 2022 è uno dei modelli più apprezzati e più venduti della casa di Monaco. Sia la versione berlina sia la station wagon – che i tedeschi chiamano Touring – si aggiornano con un restyling di mezza età, dopo 4 anni dal debutto.

Rimangono inalterate le motorizzazioni, confermando la stessa gamma benzina, diesel e ibrido plug in. Dunque, l’aggiornamento è a livello estetico con nuovi dettagli per interni ed esterni, oltre ad adottare una nuova strumentazione e una serie di inediti pacchetti opzionali.

[Potrebbe interessarti “Con BMW i4 elettrica autonomie sopra i 500 km per piacere alle flotte”]

BMW Serie 3 berlina anteriore

BMW Serie 3 2022: cosa cambia con il facelift

La nuova Bmw Serie 3 ha un look più aggressivo grazie a piccoli ritocchi, che ne enfatizzano le superfici tagliate da linee nette.

Il restyling interessa maggiormente la zona del frontale. Qui troviamo i fari a Led completamente ridisegnati con un nuovo stile della firma luminosa. Il look più moderno è sottolineato dall’inserto blu nella parte inferiore dei fari a Led adattivi.

Sempre nella parte anteriore ecco la tipica calandra a doppio rene più larga con inserti in nero lucido nei paraurti.

Il posteriore presenta un nuovo diffusore con elementi geometrici triangolari alle estremità. In base all’allestimento può variare anche il diametro dei terminali di scarico da 90 a 100 mm.

BMW Serie 3 Touring anteriore

Nuovi colori, allestimenti M Sport e pacchetti

Si rinnova anche la dotazione degli allestimenti con la conferma dell’M Sport e l’aggiunta del nuovo pacchetto M Sport Pro.

Con il primo abbiamo inclusi gli inserti neri per mascherina, cerchi in lega da 18” (i 19” sono optional) e le calotte degli specchietti. Il secondo, invece, aggiunge ulteriori dettagli in nero lucido e un impianto frenante maggiorato, con pinze rosse a vista.

Si aggiungono diverse scelte per il colore della carrozzeria con le tinte Skyscraper gray metallic e M Brooklyn gray metallic. Il catalogo comprende anche colorazioni opache come il Frozen pure gray metallic e il Frozen tanzanite blue metallic.

Sempre presente l’opzione Bmw Individual con cui si possono scegliere oltre 150 tinte differenti.

BMW Serie 3 berlina posteriore

BMW Serie 3 2022: infotainment con schermo curvo

Uno dei più grandi cambiamenti lo troviamo all’interno di Bmw Serie 3. Qui a prendersi tutte le attenzioni è il nuovo doppio display curvo che integra il quadro strumenti digitale da 12,3” e lo schermo del sistema d’infotainment da 14,9”.

La plancia è ancora più pulita con la quasi assenza di tasti fisici. Infatti, molte funzioni sono state integrate e gestibili direttamente dal display dell’infotainment, come per esempio il climatizzatore tri-zona di serie per tutti gli allestimenti.

Per comandare diversi aspetti dell’auto e dialogare direttamente viene confermato il Bmwintelligent personal assistant. Si tratta di un assistente virtuale particolarmente evoluto che ci aiuta a gestire il sistema iDrive 8. Presente anche l’app My Bmw con un menu dedicato alla gestione e ricarica della batteria per le versioni ibride plug in.

Sul tunnel centrale sono stati ridisegnati la leva del cambio e il controller per l’infotainment.

Pulsantiera ridisegnata

La dotazione di serie e gli Adas optional

La dotazione aggiunge ora di serie i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e il Bmw live cockpit plus con sistema di navigazione. Sempre di serie anche i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida: l’avviso anticollisione con frenata d’emergenza che riconosce sia i pedoni sia i ciclisti, il cruise control adattivo e il mantenimento di corsia.

BMW Serie 3 2022 abitacolo

Opzionali l’head up display e il pacchetto Driving assistant professional che implementa le funzioni del cruise control con lo Stop & go e Speed limit assist automatico. Il pacchetto Parking assistant, invece, aggiunge la retrocamera e l’assistente alla retromarcia che frena autonomamente l’auto in caso di pericolo collisione. La sua evoluzione, Parking assistant plus, utilizza una serie di telecamere capace di fornire una visione dall’alto a 360° oltre ad un sistema che permette di registrare fino a 40 secondi di video di ciò che accade attorno all’auto.

Cambio automatico di serie e trazione posteriore o xDrive

La gamma motori è stata completamente confermata.

Rimane quindi elettrificata tra mild hybrid a 48 V e plug in hybrid con un range di potenza che va da 150 a 374 CV.

Di serie per tutti gli allestimenti e versioni il cambio automatico a 8 rapporti Steptronic con paddle al volante. Il cambio automatico a 8 rapporti Sport rimane un optional che integra, oltre ad una taratura sportiva specifica, la funzione launch control.

La trazione può essere o posteriore o integrale con il sistema “intelligentexDrive.

BMW Serie 3 Touirng

BMW Serie 3 2022: uscita e prezzi

La nuova Bmw Serie 3 2022 in versione restyling è in arrivo nelle concessionarie italiane a partire da luglio 2022. Nei prossimi mesi verranno annunciati i prezzi e dotazione completa.

[Approfondisci Bmw Serie 2 Active Tourer: grinta crossover e mild hybrid]

Advertisement

Lascia un commento

*