GreenSocietà NltStudi/Sondaggi

Car Cost Index 2021 di Leaseplan: auto elettriche al punto di svolta

  

Il Car Cost Index 2021 pubblicato da Leaseplan mostra come i veicoli elettrici compatti e di medie dimensioni siano competitivi sul piano dei costi con i veicoli a benzina e diesel. E questo accade nella maggior parte dei paesi europei.

Lo studio sul costo di acquisto e di mantenimento delle auto offre anche altri dati interessanti. Il primo riguarda il prezzo di acquisto. E dice che nei paesi in cui i veicoli elettrici non sono ancora competitivi in termini di costo, la differenza di prezzo tra questi e quelli a benzina o diesel si è ridotta notevolmente.

Il Car Cost Index 2021 mostra che se il trend dovesse continuare, entro metà decennio i veicoli elettrici raggiungeranno la competitività in termini di costo in tutti i paesi oggetto dell’indagine. Inclusi i mercati dell’Est Europa, come Romania e Polonia.

Giunta alla sua sesta edizione, l’analisi rivela il costo totale di proprietà (Tco) di un veicolo. Includendo voci come carburante (o energia), deprezzamento, imposte, assicurazione e manutenzione. Il tutto in 22 paesi europei.

In questa edizione, i costi sono ponderati sui primi quattro anni di proprietà e presumono un chilometraggio di 30.000 km all’anno.

Leggi del noleggio auto corporate flessibile di Leaseplan e Amex

Car Cost Index 2021, i commenti

«Il Car Cost Index 2021 è un campanello d’allarme per i politici», ha detto Tex Gunning, Ceo di Leaseplan. «I veicoli elettrici hanno superato il punto di svolta nella convenienza di prezzo. E si trovano ora a essere competitivi in termini di costi in tutta Europa».

Tex Gunnin punta il dito contro la lentezza dei governi verso le infrastrutture di ricarica, che per lui rimane inadeguata.

«In vista della conferenza COP26, esortiamo i politici a fare un passo avanti, investendo nelle stazioni: finché non saranno onnipresenti, l’Europa non ha alcuna speranza di raggiungere lo zero netto (carbon neutral, ndr)».

Gli fa eco Sandra Roling, responsabile dei Trasporti presso The Climate Group, organizzazione senza fini di lucro che lavora con aziende e governi per affrontare i cambiamenti climatici.

«L’ultimo Car Cost Index di Leaseplan mostra come l’argomentazione commerciale a favore del passaggio delle flotte aziendali ai veicoli elettrici non sia mai stata tanto valida».

Sandra Roling ha poi parlato dell’iniziativa EV100, che vuole rendere i veicoli elettrici la nuova normalità entro il 2030.

«Il punto di svolta economico è già stato sorpassato nella maggior parte dei paesi europei. Ogni azienda può e dovrebbe iniziare a convertire la propria flotta con veicoli elettrici. Con la conferenza COP26 alle porte, dobbiamo continuare a trasmettere il messaggio che i veicoli a emissioni zero rappresentano il futuro».

I risultati principali del Car Cost Index 2021 di LeasePlan

L’edizione 2021 dello studio di Leaseplan mostra:

  • Il costo medio mensile di un veicolo varia in base ai paesi europei. Passa dai 743 euro in Grecia ai 1.138 in Svizzera.
  • In proporzione al Pil, il costo totale di proprietà risulta più elevato per i conducenti in Svizzera e Portogallo e più basso per i conducenti in Danimarca e Germania.
  • La Polonia è il paese in cui è più economico guidare un veicolo a benzina, mentre la Grecia è il luogo in cui è meno costoso guidare un’auto diesel.
  • I veicoli elettrici premium di medie dimensioni sono competitivi in termini di costo rispetto ai veicoli con motore a combustione interna in 17 paesi. Ossia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Slovacchia, Spagna, Svezia e Svizzera.
  • I veicoli elettrici compatti (C1) sono competitivi in termini di costo rispetto ai veicoli con motore a combustione interna in 14 paesi. Questi sono: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Svezia e Svizzera.

Leggi della rete di agenti Leaseplan

I confronti tra i costi di gestione auto in base all’alimentazione

In base all’Indice 2021, il costo totale mensile di proprietà per il segmento di veicoli D2 è il seguente. I dati sono relativi a 20 mercati, classificati a partire dal costo di proprietà più basso per i veicoli elettrici. Per Polonia e Russia, i dati completi non sono disponibili.

Valori in euro Diesel Benzina  

Ibrido plug-in

Elettrico
Grecia  772 824 863 746
Germania 960 878 851  760
Svezia 929 987 946 769
Austria 1.038 1.156 979  832
Finlandia 923 945 954 856
Danimarca 939 984 825 857
Slovacchia 967 970 1.003 865
Portogallo 1.445 1.541 1.246 891
Francia 1.027 1.039 1.104 899
Italia 1.032 1.106 1.106 899
Belgio 1.039 1.014 1.093 905
Norvegia 1.152 1.168 1.040  908
Spagna 1.063 1.092 1,047 936
Regno Unito 1.085 1.087 1.116  945

Scarica la ricerca completa

Mobilità elettrica di Leasys
Precedente

Mobilità elettrica di Leasys, nel 2027 solo auto a noleggio a zero emissioni

mobilità sostenibile SIFà
Successivo

La mobilità sostenibile in SIFÁ è un gruppo di lavoro