Car sharing elettrico di Sifà

Il car sharing elettrico di Sifà arriva a Udine con 10 Renault Zoe




Il car sharing elettrico di Sifà sbarca a Udine. Il servizio offerto dalla società di noleggio auto a lungo termine del gruppo Bper Banca si inserisce tra gli interventi di sostenibilità ambientale previsti dal comune della città friulana.

Sifà Sharing è infatti il nuovo servizio di mobilità urbana attivo nei comuni di Udine e di Tavagnacco che permetterà agli utenti di utilizzare un veicolo elettrico su prenotazione, noleggiandolo per un periodo di breve termine.

Questa iniziativa ha preso vita attraverso la conversione al servizio di ricarica pubblica delle colonnine già di proprietà dei due Comuni, ed è stata finalizzata grazie al supporto di Hera Comm. La società commerciale del Gruppo Hera ha, infatti, favorito la creazione di una nuova rete di stazioni di ricarica pubblica di auto elettriche. Affidate a Sifà per l’attivazione e la gestione del servizio di car sharing.

«Il car sharing elettrico di Sifà si propone di utilizzare il sistema di condivisione auto a emissioni zero in una città di 100mila abitanti» sottolinea il sindaco di Udine Pietro Fontanini.

«Ossia di una dimensione sinora trascurata dai gestori di servizi di car sharing che focalizzano la loro attenzione sui grandi centri come Milano e Torino. Il sistema è realizzato con fondi propri, ministeriali e comunitari tramite la Regione Friuli Venezia Giulia. Permetterà l’utilizzo di auto elettriche disponibili sia nel territorio del Comune di Udine che in quello di Tavagnacco, nostro partner nel progetto».

Il car sharing elettrico di Sifà “propedeutico” per chi desidera un’auto emissioni zero

Il car sharing elettrico di Sifà ha un duplice scopo.

Punta infatti a rappresentare un incentivo per coloro che sono indecisi se acquistare un veicolo elettrico. Questo darà l’opportunità di guidare, tramite il servizio di noleggio, un’auto a emissioni zero capendone pregi e difetti.

Il sindaco sottolinea anche che nel suo Comune le auto elettrriche o ibride plug in possono parcheggiare gratuitamente nelle “righe blu”.

Nei dettagli, il servizio di car sharing elettrico di Sifà utilizza auto di proprietà dei Comuni di Udine e di Tavagnacco. Sarà utilizzabile in ambito cittadino tramite una modalità di prenotazione su un sito web dedicato o con App “Sifà sharing”.

Sono previsti stalli riservati per il prelievo e la riconsegna, presso apposite postazioni – anche di ricarica – situate in punti funzionali della città. Dopo ogni utilizzo, ogni vettura è sottoposta a sanificazione con un dispositivo che sfrutta la tecnologia termonebbiogena.

Per la fornitura dei dispositivi di sanificazione dei veicoli, nonché per lo sviluppo dell’infrastruttura tecnologica, del portale web e dell’App, Sifà ha utilizzato la piattaforma digitale e le tecnologie IoT di Targa Telematics.

Leggi le proposte di Aniasa per rilanciare il car sharing

Le auto Sifà Sharing noleggiabili in 5 siti

Sifà Sharing potrà contare su 12 prese di ricarica su 5 siti.

Quattro a Udine e una a Tavagnacco, Comune immediatamente a nord del capoluogo. In dettaglio, questi gli indirizzi degli stalli di ricarica:

  • 2 prese presso il “Parcheggio Caccia”, via Antonio Caccia, 25.
  • 2 presso il “Parcheggio Magrini”, via Luigi Magrini, 3.
  • 4  presso il “Parcheggio Vascello”, via del Vascello, 10.
  • 2 presso il “Parcheggio del Teatro”, via Caneva.
  • 2 in piazza Indipendenza 4, nel comune di Tavagnacco.

Il servizio è effettuato mediante 10 Renault Zoe elettriche.

Scarica la scheda tecnica della Zoe