Auto

Classe X: nel 2017 arriva il primo pick up Mercedes

Mercedes-Benz ha svelato in Svezia il suo primo esemplare di pick up. Un passo importante per la casa tedesca, che ha scelto la città di Stoccolma per presentare la sua nuova creatura, che sarà commercializzata gradualmente in tutto il mondo verso la fine del prossimo anno con il nome di Classe X.

Frutto della stretta sinergia con il gruppo Renault-Nissan, il pick-up della casa di Stoccarda avrà molto in comune con il Navara del costruttore giapponese e con l’Alaskan dell’azienda francese, con i quali condivide la stessa piattaforma. La casa della stella ha poi personalizzato la vettura con interni già presenti in altre sue ammiraglie e con una tecnologia avanzata. Dieter Zetsche, presidente del cda di Daimler AG e capo di Mercedes auto, si aspetta che la Classe X “fissi nuovi standard in un segmento in crescita come quello dei pick up”.

E la sinergia con il gruppo franco-giapponese riguarderà anche gli stabilimenti di produzione, visto che il pick-up sarà assemblato sia nello stabilimento Nissan di Barcellona sia in quello di Renault a Cordoba, nel cuore dell’Argentina.

I dati tecnici? La trasmissione avrà marce ridotte, per agevolare la guida fuoristrada, la trazione integrale azionata da un motore turbodiesel da 2,3 litri oppure da un 3 litri V6 a gasolio, a tutto vantaggio delle potenzialità di carico (fino a 1,1 tonnellate) e di traino (fino a 3,5 tonnellate). Due le versioni proposte: una più adatta ai percorsi fuoristrada, la seconda da impiegare anche nell’utilizzo di ogni giorno non ne cessariamente su percorsi sterrati e ripidi ma anche su autostrade ben asfaltate, adatta quindi a “famiglie con uno stile di vita attivo ma al tempo stesso affini ai prodotti premium” come cita la stessa Mercedes.

Precedente

La nuova app Smartphoners premia i guidatori virtuosi

Successivo

Flotte auto aziendali, la svolta elettrica è ancora lontana