AutoEventiServiziSocietà Nlt

Leasys cresce nel Regno Unito e si espande in Europa

Ci sono altri 5 Paesi in Europa nel futuro di Leasys. Attiva in 8 nazioni, la società di noleggio a lungo termine controllata da Fca Bank ha presentato a Londra i dati di crescita del Regno Unito, con buona pace della Brexit. Nel Paese di Sua Maestà Elisabetta II è attiva dal 2017 e negli ultimi due anni è cresciuta da 7mila a 9mila ordini.

In particolare, nel mese di novembre 2019, è stata registrata una crescita pari al 121% rispetto allo stesso mese del 2018. Leasys ha scalato rapidamente la classifica dei top 50 del ranking UK delle compagnie di noleggio e leasing, arrivando tra le prime 20 nel 2019 con una flotta composta da 13.150 veicoli.

«Puntiamo a ridefinire da leader la mobilità del futuro anche nel Regno Unito – ha spiegato Giacomo Carelli, Ceo e general manager di Fca Bank -. Dopo esserci confermati come l’operatore long  e short term con la più veloce crescita in Italia, l’obiettivo è di consolidare ulteriormente la presenza di Leasys nel mercato britannico, con le nostre soluzioni all’avanguardia e gli esclusivi servizi pensati per le esigenze legate alla mobilità aziendale e privata».

Futuro di Leasys, su un presente a +30%

Durante la presentazione, tenutasi alla National Gallery, sono stati comunicati i risultati dell’esercizio appena trascorso.

Nel 2019, i clienti britannici che hanno scelto Leasys sono aumentati del 30%. L’engagement del network dei retailer è cresciuto del 15% e il broker engagement è incrementato del 50%. Con l’89% di accettazione dei contratti personali e il 74% per quelli aziendali.

In particolare, nel Regno Unito il 2020 sarà un anno all’insegna dell’innovazione digitale con l’implementazione di nuovi servizi all’interno dell’app.

Tra le funzionalità che vengono introdotte c’è “Parking” che permette di ricercare e pagare direttamente dal proprio smartphone il parcheggio in città. A questi si aggiungeranno la nuova piattaforma di car sharing e Leasys Miles, la rivoluzionaria formula di pay per use.

Il mercato inglese è diretto da Sebastiano Fedrigo, country manager di Leasys UK.

L’evento nel segno del genio

L’evento nel museo londinese si è svolto nell’ambito della mostra su Leonardo da Vinci.

Intitolata “Leonardo: Experience the Masterpiece”, di cui Leasys è tra i main sponsor, l’esposizione ha fatto da cornice ad un happening d’arte e cultura sul tema “Redisgn mobility”.

Klaus Busse, VP of Design Fca Emea region ha aperto il convegno attraverso un excursus tra il genio di Leonardo e il design italiano di Alfa. HA disegnato dal vivo l’Alfa Romeo Tonale, «come quintaessenza del Dna del marchio», spiega una nota.

«Così come Leonardo ha sempre coniugato nelle sue creazioni l’arte e l’ingegno, anche lo stile Alfa Romeo è il risultato di un percorso fatto di ricerca creativa e di evoluzione, di tecnologia e proporzioni, elementi che trovano un punto di incontro nella bellezza e nell’unicità dello stile del biscione».

Scopri qui le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Model Year 2020 ripensate totalmente all’insegna della tecnologia.

ald automotive italia
Precedente

Ald Automotive Italia a tutto campo, dal pay per use al car sharing aziendale

Top Thousand
Successivo

Gianfranco Martorelli/Top Thousand: «Urgente una strategia sulla mobilità»