AutoEventiSguardo sul futuro

Great Wall vuole Jeep. Le indiscrezioni su Automotive News

In un articolo sul sito americano specializzato nel mondo automobilistico Automotive News, con branch anche in Europa e in Cina, si legge come  il costruttore del celeste Impero Great Wall Motors sia interessato al marchio Jeep del gruppo Fca. Già nei giorni scorsi rumors su un possibile interessamento cinese per il gruppo del Lingotto avevano fatto schizzare verso l’alto il valore delle azioni della società (leggi qui).  Ora sembra che sia il grande produttore di Suv cinesi, presente anche in Italia, a volere chi il Suv, o i fuori strada, ha contribuito a inventare.

Automotive news: Great Wall vuole Jeep. La fonte? il presidente del gruppo cinese

La notizia che Great Wall vuole Jeep Automotive News l’avrebbe appresa direttamente dal presidente della casa automobilistica cinese Wang Fengying attraverso un messaggio di posta elettronica in cui Fengying avrebbe detto di essere “in contatto con Fca”. Che, dal canto suo non commenta la notizia. Una mossa che lascerebbe i più assolutamente perplessi, visto che il brand Jeep, conosciuto in tutto il mondo e con una forte entità, sta andando piuttosto bene (leggi qui la sua perfomance in Italia nel 2016) e ha appena visto il lancio di tanti nuovi prodotti, a partire dal Nuovo Grand Cherokee (leggi qui la nostra prova) il Compass (leggi qui la nostra prova). La sua vendita, anche se ben quotata, impoverirebbe moltissimo il gruppo.

Chi è la Great Wall che vuole Jeep

La Great Wall Motor Company Limited è il più grande produttore privato di auto in Cina, Nata a metà degli anni Ottanta e quotata alla Borsa di Hong Kong si è presto  specializzata nella produzione di Suv e Pickup. Le due tipologie di veicoli che Great Wall ha iniziato a proporre anche sul mercato italiano con il Steed 6, un Pickup 4×4 equipaggiato con un motore 2.4 litri a benzina, e Gpl, e l’H6, un Suv medio sia 4X4, equipaggiato sia con un motore turbo benzina da 1.5 litri e un turbodiesel da 2 litri, propulsore questo montato anche sulla versione 4×2.

Precedente

Telepass acquisisce la maggioranza di Urbi

A ottobre non cade il Noleggio a lungo Termine
Successivo

Il Noleggio a lungo frena a luglio. Ma rimane ampiamente positivo