Sguardo sul futuro

La guida autonoma…sale in bus in Svizzera

Abbiamo trattato più volte delle Autonomous cars  (vedi, ad esempio, Autonomous Car; una questione di tecnologia. Ma non solo), il settore della guida autonoma dov’è c’è gran fermento e dove un po’ tutte le case automobilistiche, tra cui la Tesla (vedi: Il video dell’autopilota Tesla), e i grandi del web, stanno investendo soldi e tempo per lanciare il prima possibile quest’auto…del futuro.

Che, nel 2016, prenderà però le fattezze di un bus, grazie a CarPostal, la più importante compagnia di trasporto pubblico in svizzera, che lancerà un test di due anni per degli autobus senza pilota nella zona turistica di Sion, nel Valais. Il test verrà gestito dalla start up svizzera BestMile, che sviluppato un software capace di “controllare flotte di veicoli autonomi nello stesso modo delle torri di controllo negli aeroporti” come ha scritto in una nota.

La sperimentazione partirà con nove autobus elettrificati nella prossima primavera nella zona della città vecchia di Sion, anche se i progetti sono quelli di allargarsi anche fuori città.

Questo test si va ad aggiungere  a quelli in essere in alcuni stati americani, quali Michigan, Nevada, Florida e California, e a quello di Volvo, operativo a Goteborg, in Svezia, con il progetto Drive Me.

Precedente

La "nuova" Volkswagen si presenta: "mai più"

Successivo

Hyundai lancia il nuovo brand Genesis con la G90