GreenVideospace

Miglior gestione sostenibile della flotta aziendale: vince Safilo Group

Il premio per la miglior gestione sostenibile della flotta aziendale è andato a Safilo Group, durante l’edizione di MissionFleet Awards del 5 luglio scorso. La giuria di Mfa 2020 ha riconosciuto nel progetto presentato dal fleet manager Roberto Lazzaroni il valore di coerenza rispetto agli obiettivi aziendali e la capacità di trasmettere agli assegnatari l’importanza di una scelta green.

La motivazione del riconoscimento riguarda «la conversione totale della flotta al full hybrid, con una precisa scelta monomarca, in linea con le esigenze di economia della nuova direzione e l’attenzione a spingerne l’accettazione da parte dei beneficiari senza generare attriti».

Gestione sostenibile della flotta aziendale: i valori di CO2

Il miglioramento delle emissioni di CO2 della flotta è stato progressivo.

Nel 2014 corrispondevano a 175 grammi al km, passate al primo limite imposto a 160 g/km nel 2017, per diminuire ancora negli anni successivi. Il tutto in linea con l’approccio alla sostenibilità che per l’azienda padovana significa abbattere i consumi enetrgetici del 14% nel 2020. A fronte di un risparmio del 15,9% delle emissioni di gas serra rispetto al 2019.

Approfondisci sulla scelta di Safilo Group per una flotta aziendale green.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA AL FLEET MANAGER DI SAFILO GROUP

Approccio GREEN nella produzione di occhiali Safilo

Tutta la ricerca di Safilo Group si orienta a materiali innovativi come i polimeri riciclabili e a base biologica per la realizzazione degli occhiali.

La scelta di utilizzare un materiale plastico unico, il nylon rigenerato Econil, mai utilizzato prima nella produzione industriale di questo accessorio, grazie a una partnership pionieristica con Aquafil, è uno degli esempi più importanti del percorso.

Occhiali in plastica riciclata

L’Econil è utilizzato dal 2020 e proviene dagli scarti industriali di nylon come reti da pesca, tappeti e tessuti. Può essere riciclato, ricreato e rimodellato più volte, senza perdere le sue proprietà. Inoltre, Safilo ha eliminato l’uso del nichel. Tra le ultime creazioni gli occhiali da sole in plastica riciclata, in esclusiva per The Ocean Cleanup.

L’organizzazione no profit olandese nasce per sviluppare tecnologie avanzate per la rimozione dei rifiuti plastici dagli oceani.

Il 100% dei profitti dalle vendite sarà reinvestito per proseguire la loro missione.

Safilo è un’azienda storica dell’eyewear, fondata nel 1934 da Guglielmo Tabacchi.

Pregevole la sua collezione privata, valutata come la più vasta e completa di occhiali e oggetti legati all’occhialeria.“Galleria Safilo” racconta sette secoli di storia attraverso un allestimento di 250mila pezzi unici. Dai modelli francesi dell’epoca del Re Sole a quelli dei duchi di Windsor, di Elton John ed Elvis Presley.

Mercato automotive 2021
Precedente

Mercato automotive 2021: i dati dei sette mesi e le previsioni dell'anno

Bonera Group e Sifà
Successivo

Bonera Group e SIFÀ: il concessionario diventa agenzia di noleggio