AutoServiziSocietà NltVideospace

Mobilità durante il Coronavirus, la business continuity della riparazione

La mobilità durante il Coronavirus è diminuita dell’80-90%, ma l’assistenza non si è fermata. E’ il caso della filiera dell’autoriparazione, nella fattispecie quella dei vetri che è diventata un esempio di business continuity ottimale. Infatti, dalle misure adottate per garantire la sicurezza dell’operatività ai dipendenti è nato anche un servizio aggiuntivo: quello della sanificazione all’ozono di cui vi abbiamo scritto qui.

Abbiamo intervistato Maurizio Acri, amministratore delegato di Vetrocar, che ci spiega costi e modalità dell’igiene dell’auto, che da oggi in avanti diventerà una priorità.

«Il servizio di igienizzazione sarà gratuito per tutti i clienti che devono riparare i cristalli – osserva -. Stiamo facendo accordi con società di noleggio e assicurazioni: sono loro a comunicare un servizio che nei prossimi mesi incontrerà un interesse crescente».

L’occasione di raggiungere il manager è stata propizia per approfondire brevemente anche sull’evoluzione delle competenze dei riparatori di vetri e cristalli in una fase di evoluzione tecnologica che vede l’incrementarsi di sistemi di assistenza alla guida.

Mobilità durante il Coronavirus

Ascolta la video intervista sul canale Youtube di Missionline.it

Vetrocar 100% italiana

Azienda basata a Verona e al 100% italiana, Vetrocar conta 330 punti in Italia e 120 officine mobili.

Nell’ultimo anno ha ottenuto significativi premi internazionali per la sua crescita. Per il secondo anno consecutivo, nel 2019 ha conquistato la classifica FT1000 2020 Europe’s Fastest Growing Companies del Financial Times. Alla meritevole 797^ posizione della lista europea, che evidenzia mille aziende nel triennio 2015-2018.

Da Il Sole 24 Ore e Statista ottiene il sigillo Leader della Crescita 2020, mentre per l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza è tra i “Migliori in Italia – Top Servizio Riparazione Parabrezza 2020”. Senza dimenticare il riconoscimento dei MissionFleet Awards 2019: in questo caso, i fleet manager hanno particolarmente apprezzato il servizio sul posto e l’auto sostitutiva.

Sfoglia MissionFleet fino a pagina 20 per lo Speciale Riparazioni & Cristalli

MISSIONFLEET N 1 / 2020

 

flussi di traffico durante il Coronavirus
Precedente

Flussi di traffico durante il Coronavirus: in arrivo l'app digitale dell'autocertificazione

yaris cross
Successivo

Con Yaris Cross, Toyota alza il tiro del segmento B nelle flotte