AutoServiziVideospace

Come cambia l’offerta business di Telepass con la nuova mobilità post Coronavirus

L’offerta business di Telepass si riposiziona: ne parliamo con Paolo Malerba, head of B2B market in questa video intervista su Missionline.it. Argomentiamo del responsabile della mobilità aziendalemobility manager che dir si voglia –, che acquista una maggiore rilevanza dopo le novità del decreto Rilancio. Quest’ultimo stabilisce la figura professionale come indispensabile per aziende con 100 dipendenti e in città con 50mila abitanti. La prassi in vigore lo eleggeva al ruolo attraverso una legge del 1998, ma con 300 collaboratori. Il suo compito? Quello di organizzare il piano degli spostamenti casa-lavoro entro il 31 dicembre di ogni anno. Lo scopo ultimo? La riduzione dell’uso del mezzo di trasporto privato individuale e ad una migliore organizzazione degli orari per limitare la congestione del traffico.

Come Telepass diventa interlocutore delle imprese nella nuova mobilità post Coronavirus?

La risposta a questa domanda e ai piani della società (approfondisci anche qui) nel settore delle flotte aziendali rappresentano i contenuti del filmato sul nostro canale Youtube.

Tra i nuovi servizi che stanno per arrivare sul mercato c’è l’ampliamento del pacchetto di mobilità condivisa. Telepass partirà con un’offerta di sharing nel noleggio a lungo termine abbinata a pagamenti erogati attraverso Telepass Pay e una customer experience completamente nuova.

Offerta business di Telepass

Guarda e ascolta la video intervista a Paolo Malerba di Telepass

Lancia Ypsilon Hybrid
Precedente

Lancia Ypsilon Hybrid Ecochic alla conquista delle aziende sempre più green

Nuova Jeep Compass
Successivo

La nuova Jeep Compass prodotta a Melfi, un Suv sempre più made in Italy