AutoGreen

Al via il pre booking del Suv elettrico Skoda Enyaq iV

È partito il pre-booking del primo Suv elettrico Skoda, effettuabile attraverso un sito dedicato. Dopo il lancio di Škoda Enyaq iV, l’azienda boema passa a realizzare i sogni di chi vuole provare questa nuova emissioni zero. Gli aderenti riceveranno il sistema di ricarica rapida insieme all’abbonamento alla rete Ionity per un anno. Le prime consegne, invece, sono previste nella primavera 2021.

Come accennato, chi volesse essere tra i primi a salire a bordo del nuovo Suv elettrico Skoda, può già accedere al pre-booking organizzato per l’occasione. Il sistema coinvolge direttamente le concessionarie Skoda che saranno poi responsabili delle fasi di vendita, consegna e manutenzione del veicolo.

Collegandosi al sito dedicato, i futuri clienti sono invitati a compilare un form lasciando i propri dati. In seguito, saranno contatti direttamente da uno Skoda Live Expert che organizzerà un appuntamento nella concessionaria più vicina. Versando 500 euro, si avrà diritto a essere chiamati a ordinare l’auto appena sarà avviata la prevendita ufficiale.

Come detto, l’adesione al pre-booking garantirà al cliente la presenza sul veicolo del sistema di ricarica rapida. A questo si aggiunge l’abbonamento per la ricarica agevolata per un anno presso tutta la rete Ionity a livello europeo.

Prima della sottoscrizione del successivo contratto di acquisto, il cliente potrà, in qualunque momento, rinunciare al pre-booking, senza penali e con restituzione dell’importo.

I numeri del vendite 2019 di Skoda

Nuovo Suv elettrico Skoda: i prezzi e le varie versioni

I “pre-booker” saranno costantemente informati sulle novità relative a Enyaq iV e saranno coinvolti in una serie di attività esclusive, per permettere loro di conoscere tutti i dettagli tecnici e tecnologici del nuovo veicolo.

I prezzi indicativi per il mercato italiano delle versioni disponibili nella fase di prenotazione sono compresi tra i 35.000 euro della Enyaq 50 iV con potenza di 109 kW, batteria da 55 kWh e autonomia di 340 km e i 46.000 euro della Enyaq 80 iV con potenza di 150 kW, batteria da 82 kWh e autonomia di 510 km. Queste autonomie di marcia sono calcolate secondo il ciclo Wltp.

Nei mesi successivi, arriveranno anche le versioni Enyaq 80x iV da 195 kW e Enyaq RS iV da 225 kW, entrambe con batteria da 82 kWh e trazione integrale 4×4, grazie a due motori elettrici, uno per asse.

«Con Enyaq iV ha inizio una nuova era per Skoda», dice Thomas Schäfer, Ceo di Skoda Auto. «Si tratta infatti della nostra prima auto a emissioni zero basata sulla piattaforma modulare elettrica. Questa ci permette di dare un’elevata autonomia, tempi di ricarica rapidi e prezzi accessibili. Enyaq iV nasce nel cuore di Skoda, a Mladá Boleslav. Il nostro impianto principale è così l’unico stabilimento europeo di produzione di veicoli Meb».
Per ricaricare la batteria del Suv elettrico Skoda c’è MySkoda Powerpass. Con un’unica carta è possibile caricare la batteria presso la maggior parte delle stazioni dell’Unione europea.
Suv elettrico Skoda

Autovie Venete
Precedente

Autovie Venete accoglie 25 Volvo V60 fornite da Program Autonoleggio

assicurazione low cost per auto a noleggio a lungo termine
Successivo

Assicurazione low cost per auto a noleggio a lungo termine con Arval e Nobis