AutoGreen

Skoda, mai una gamma così green

Arriva nei concessionari Skoda la gamma green più completa di sempre. La casa boema continua a puntare sul lato ecologico oltre che sullefficienza e sulla sostenibilità, proponendo un listino più articolato: dal metano alla nuova generazione iV.

Si parte con la terza generazione di Octavia 1.5 G-Tec, disponibile anche con il nuovo motore Tsi e il 2.0 Tdi evo in grado di abbattere le emissioni fino all’80% rispetto al motore precedente.

In seguito verranno introdotte anche le inedite varianti eTec mild hybrid e iV plug in hybrid, e a seguire l’Octavia RS iV, la prima auto della Casa ad alte prestazioni con propulsione elettrificata. Un modello che monterà un sistema plug in hybrid sviluppato per massimizzare le performance, con 245 cavalli di potenza massima.

Skoda green

Skoda Kamik nella variante 1.0 G-Tec da 90 Cv

Skoda green, con l’incentivo statale

Necessità di un’auto più grande? Skoda viene incontro alle aziende con la Superb, anche questa dotata del 2.0 Tdi evo. Oppure secondo la nuova concezione del brand, rilanciata a batteria, come Superb iV. E’ il primo modello della Casa con motorizzazione plug in hybrid ed è in grado di abbinare un 1.4 Tsi da 156 Cv a un motore elettrico da 85 kW, per una potenza massima di sistema di 218 Cv e 400 Nm e un totale di 850 km di autonomia senza mai fermarsi al distributore. Il pieno è di 50 lt e le emissioni di CO2 dichiarate sono inferiori a 40 g/km.

Perché iV? La sigla iV ha un significato ben preciso per i boemi: “V” sta per veicolo, “i” intende definire questa generazione tanto intelligente quanto “iconica e ispirazionale”.

Sul modello non a caso troviamo una dotazione di serie completa di tutti gli Adas, della connettività smartphone, dei gruppi ottici full Led, delle sospensioni elettroniche e del navigatore satellitare già dalla versione di ingresso Executive. Con un listino che parte da 42.100 euro.

Le emissioni medie di 30-35 gr/Km di CO2 consentono l’accesso all’incentivo statale, fino a 2.500 euro in caso di rottamazione.

Approfondisci in questo articolo su come cambia l’ecobonus 2020.

Skoda Green

Skoda Citigo elettrica: fino a 260 km con un pieno di energia

La sostenibilità arriva con i nuovi modelli iV

Come detto, dunque, il marchio quest’anno si sta muovendo velocemente verso la mobilità green. Questo avverrà  con la commercializzazione dei primi modelli “iV”: dalle auto di rappresentanza fino alle piccole urbane adatte ai centri storici.

Per quest’ultimo caso la Citigo-e iV a batteria è già in prevendita.

Ha una potenza di 83 CV, arriva a percorrere fino a 260 km con un pieno e richiede solo 60 minuti per raggiungere l’80% della carica. Disponibile nelle versioni Ambition e Style è proposta a partire da 22.300 euro. Si rivela una delle più convenienti del mercato con un prezzo di 16.300 euro in caso di rottamazione, che in Lombardia possono arrivare a 8.300 euro, grazie agli incentivi locali.

Sul fronte Suv, infine, Skoda si muove proponendo Kamiq nella variante 1.0 G-Tec da 90 Cv.

Grazie a emissioni medie di CO2 di soli 95 g/Km, la nuova motorizzazione aggiunge i vantaggi consueti del metano. Individuati in termini di costi di gestione, di riduzione o di esenzione della tassa di possesso vista l’assenza di particolato. Così come delle incentivazioni economiche regionali riservate ai veicoli con basse emissioni.

Da non dimenticare l’autonomia chilometrica che con 13,8 kg di metano a bordo supera i 360 km. Prezzo di partenza da 22.590 euro.

Ecobonus 2020 auto ibride ed elettriche
Precedente

Ecobonus 2020 auto ibride ed elettriche: nuovi incentivi

volkswagen group italia è top employer
Successivo

Volkswagen Group Italia è top employer per nove volte