10 location industriali per eventi con l’anima

Hanno un’anima, il genius loci che trasmette in maniera immediata il talento creativo e l’arte del saper fare dell’Italia. Sono le location industriali per eventi sorte dal recupero di fabbriche, laboratori artigiani e spazi realizzati con una differente destinazione d’uso. Sono i luoghi più trendy – e non contenitori asettici – per meeting e convention. Ne abbiamo scritto sul numero 2 di Mission 2020, attualmente in distribuzione e che potete sfogliare qui, andando a pagina 38 per il servizio. In questa notizia su Missionline.it vi proponiamo qualche indirizzo in aggiunta, per eventi dal mood di “officina” dove la creatività è di casa.

1 Attrezzeria Negroni-Milano

A Milano, tra i quartieri di Città Studi e Ortica ha appena riaperto l’Attrezzeria Negroni (approfondisci qui). Dalle metà del Novecento è stata un laboratorio artigianale dove venivano prodotti capolavori miniati a bulino e stampi per particolari ornamentali e di argenteria. Oggi, dopo lavori di recupero durati 2 anni, è l’insolita tra le location industriali per eventi che dispone di un open space di 100 metri quadrati di 40/60 posti platea, 20/30 per workgroup e 60 in piedi.

Lo spazio è perfetto per eventi e meeting aziendali e corsi di formazione: gli impianti di areazione a vista, la pavimentazione in resina e gli infissi in metallo scuro mantengono infatti il mood industriale.

2 Superstudio Maxi-Milano

È il frutto della riqualificazione di un’ex industria siderurgica da anni abbandonata nel quartiere Barona-Famagosta. Quella che è la terza proposta di Superstudio Group dopo Superstudio 13 e Superstudio Più si estende su una superficie coperta di 7.200 metri quadrati  alla quale si aggiunge il cortile collegato di 2.800 metri quadrati per un una capienza di oltre 3.400 persone.

Il cuore pulsante della sede è la Vision Room, la sala multifunzionale di 200 metri quadrati, ma il suo punto di forza è, a sorpresa, la facciata. Parliamo, infatti, di un gigantesco ledwall e di pannelli prefabbricati che diventano tele per artisti.

3 Officine del Volo-Milano

Gli appassionati del talent culinario Masterchef hanno visitato – almeno virtualmente – le Officine del Volo, che ha ospitato le sfide ai fornelli. Situate in via Mecenate e ricavate nelle storiche ex officine aereonautiche Caproni, sono un contenitore flessibile dall’atmosfera del loft storico e contemporaneo con più di 1.500 metri quadrati suddivisi in tre sale indipendenti o unibili.

Interpretando il concetto di restauro filologico è stato conservato tutto ciò che era possibile conservare e recuperare introducendo, dove necessario, elementi nuovi dal carattere contemporaneo. Qualche dettaglio? La grande scala esterna in ferro è quasi una passerella sospesa. La recinzione, in lamiera piegata di acciaio corten, disegna il profilo alare di un aereo investito e sospinto dal vento e l’ascensore, elemento modernissimo, è realizzato in cristallo e acciaio.

Fonderia Napoleonica Eugenia a Milano, nel trendy quartiere Isola

4 Fonderia Napoleonica Eugenia-Milano

Atmosfera unica, che conserva intatto il fascino di un antico passato, anche per Fonderia Napoleonica Eugenia, nel cuore del quartiere Isola. Fondata nel 1806, la fonderia di bronzo ha cessato la sua attività ma continua a vivere come luogo di incontro. Gli spazi disponibili per eventi vanno da 50 a 400 metri quadrati.

Fabbrica Borroni, Bollate, Milano

5 Fabbrica Borroni-Bollate (Milano)

Un opificio tessile costruito nel 1890, diventato villa di campagna negli anni Venti e successivamente trasformato in fabbrica, sempre dalla famiglia degli attuali proprietari. Dal 2003, dopo una attenta ristrutturazione, Fabbrica Borroni è tra le location industriali l’esempio unico e affascinante. Ha 3 grandi sale polifunzionali, con una capienza da un minimo di 100 a un massimo di 1.000/1.500 e un giardino di 2.000 metri quadrati.

Al suo interno ospita la Collezione Borroni (visitabile durante gli eventi): oltre 500 opere di arte italiana. Vedila qui.

6 Citylab 971-Roma

Citylab 971, contenitore per eventi nato dal recupero dell’ex Cartiera Salaria, inutilizzata e in stato di totale abbandono da oltre dieci anni. Citylab 971 si articola su 20.000 metri quadrati tra spazi interni ed esterni. Le aree principali sono 4: le corti, i padiglioni, il corpo centrale, e l’esterno.

A realizzare l’intervento di valorizzazione è stataNinetynine Urban Value.

7 PratiBus District e Ragusa Off-Roma

Ex depositi Atac recentemente trasformati in spazi per eventi aziendali oltre che per festival e shooting di cinema e fotografia. Le rimesse riqualificate sono: PratiBus District, un edificio industriale dei primi anni Venti, ampio 5.000 metri quadrati. e Ragusa Off , esteso  su 6.000 metri quadrati.

Approfondisci qui sulla conversione d’uso dei depositi della società dei mezzi pubblici a Roma.

Un evento Mereceds-Benz Italia alle Officine Farneto, ex fabbrica di ceramiche

8 Location industriali per definizione: le Officine Farneto-Roma

Da magazzino a fabbrica, da uffici a showroom: la storia degli ex Magazzini di Casermaggio ora Officine Farneto è lunga quasi 80 anni ed è testimoniata dall’intera struttura. Immersa nel verde del Parco di Monte Mario, Officine Farneto si sviluppa in aree dedicate ad attività complementari e convergenti. Ci sono bistrot, wellness center, sala conferenze da 100 posti e infine 2 roof garden.

Tutti gli spazi ruotano attorno al fulcro centrale dell’edificio rappresentato dallo spazio eventi e da 19 uffici di diverso taglio. Per quanto riguarda la realizzazione di eventi, congressi, cene di gala, presentazioni, esposizioni e feste aziendali, i numeri parlano di:uno spazio coperto di 1.200 metri quadrati con uno spazio esterno di 250 metri quadrati per una capienza massima di 1.200 persone.

Sul Lago di Garda, a Lazise (Verona)

9 Dogana Veneta-Lazise (Verona)

A ridosso dell’antico porticciolo e direttamente in riva al Lago di Garda, una struttura che nel 1300 era adibita a dogana per il transito delle merci tra la Lombardia e la Repubblica di Venezia è oggi adibita ad incontri aziendali e privati.

Restaurata agli inizi del Duemila, Dogana Veneta dispone di 2 sale, la prima solitamente adibita a uso congressuale (fino a 300 persone), la seconda utilizzabile per la ristorazione, oppure con soluzioni a spazio unico per eventi fino a 400 persone. Dettagli architettonici? Antiche pareti in pietra, volte infinite e travi maestose.

10 Stazione Leopolda-Firenze

Evento Natale di Ferragamo alla Leopolda

Dopo essere stata a metà Ottocento la prima stazione ferroviaria di Firenze, “la Leopolda”, come viene familiarmente chiamata, è a pochi passi dal centro. Tutelata per il suo valore storico-artistico, con la pavimentazione in alcuni punti ancora solcata da binari, si sviluppa in circa 6.000 metri quadrati, articolati in due aree principali.

Anzitutto la Stazione Leopolda, un unico spazio sotto un tetto a struttura metallica suddiviso in 2 larghe navate. Poi Alcatraz, uno spazio di 2 piani annesso alla stazione e originariamente utilizzato come magazzino per i pezzi ferroviari di ricambio.

In cerca di spazi per eventi inusuali? Qui ne trovi alcuni nelle nostre notizie sul canale Mission MICE.

 

 

eventi dopo il coronavirus
Precedente

Riscrivere il futuro del Mice, per Aim sin da ora. ICCA: 6 miliardi di dollari in fumo

videochiamate di gruppo
Successivo

Boom delle videochiamate di gruppo, Messenger cambia e Skype lancia Meet Now