I migliori cocktail bar d’albergo, parola di Gambero Rosso

Presentazioni, conferenze stampa, eventi che richiedono una location elegante, ma allo stesso tempo informale: anche i cocktail bar d’albergo sono una risorsa per gli event planner, soprattutto se si trovano in hotel Mice e se sono stati selezionati come i migliori d’Italia dal Gambero Rosso.

La mitica guida

La guida Bar d’Italia 2020 di Gambero Rosso ha valutato le migliori realtà della Penisola. Una raccolta di 1.300 indirizzi che coprono da Nord a Sud tutto il territorio nazionale. Il punteggio come di consueto è espresso in Chicchi (giudizio sulla qualità del caffè) e in Tazzine (che esprimono un voto sull’offerta complessiva del locale). La Lombardia si conferma al vertice con 9 locali premiati, seguono il Veneto con 6, Piemonte ed Emilia-Romagna con 5, la Sicilia con 3, Liguria, Friuli Venezia Giulia e Toscana con 2. Un locale sul podio per Marche, Lazio, Abruzzo, Campania e Puglia.

I 9 migliori cocktail bar d’albergo secondo la guida Bar Gambero Rosso 2020

Quest’anno per la prima volta la guida ha introdotto la categoria dei migliori cocktail bar d’albergo. Eccoli, divisi per regione.

Lombardia

Il Bar del Bulgari Hotel – Milano

cocktail bar d’albergo

Il Bar del Bulgari Milano

Un ampio bancone ovale in resina nera domina il bar del Bulgari Hotel dove una spettacolare parete in vetro si apre sul giardino interno. Qui l’ora del cocktail si colora dei sapori del classico aperitivo italiano con un’ampia scelta di drink tradizionali e innovativi come l’esclusivo Bulgari Cocktail con Aperol, ananas, gin, lime e succo d’arancia.

L’hotel dispone di 2 sale riunioni. La sala riunioni 1 è dotata di un tavolo ovale che prevede un massimo di 12 posti, mentre la sala riunioni 2, allestita a teatro, è dotata di un tavolo riservato ai relatori di fronte al quale si apre un ampio spazio destinato al pubblico che può ospitare fino a un massimo di 35 persone.

Mio Lab del Park Hyatt – Milano
Cocktail firmati dal bartender di fama Oscar Quagliarini e ispirati al mondo esoterico dei tarocchi per quanto riguarda i signature in un ambiente fatto di luci soffuse e interni design. Ecco, per esempio, Il Matto con gin, liquore alla rosa, succo di lime e Champagne e La Papessa, con succo di lime e melograno, vodka, triple sec Giffard e velluto di liquore allo zensero.

Sono 240 i metri quadrati del centro congressi del 5 stelle situato a 2 passi dalla Galleria Vittorio Emanuele. A disposizione 5 sale, da 10 a 100 posti.

Veneto

Bar Dandolo dell’Hotel Danieli – Venezia

cocktail bar d’albergo

Bar Dandolo dell’Hotel Danieli

Incastonato tra le colonne di marmo al piano terra di Palazzo Dandolo dell’Hotel Danieli, il Bar Dandolo offre un’atmosfera affascinante dove  sorseggiare famosi cocktail e drink classici. Il bar, con il suo curvo bancone di legno, è presieduto dal capo barman Riccardo Naccari.

Una visita al bar Dandolo non è completa senza un assaggio del cocktail del Doge, mix di vodka, fragole frullate, Martini bitter e succo di mirtilli rossi. Da provare lo speciale Vesper Martini: gin, vodka, Martini dry e qualche goccia di angostura, creato in onore del bar che compariva in un film di James Bond.

L’hotel dispone di 11 sale riunioni (la maggiore da 200 posti) per complessivi 1.256 metri quadrati dedicati agli eventi.

Gabbiano del Belmond Hotel Cipriani – Venezia
Situato accanto alla piscina dell’hotel, il Gabbiano è dalla fine degli anni Ottanta il tempio del barman Walter Bolzonella, lo stesso che promise a Giuseppe Cipriani che non avrebbe mai cambiato la ricetta originale del Bellini: il nettare di pesche bianche ben mature e non pelate e Prosecco.

Lo storico e leggendario albergo ha 2 sale meeting, da 100 e 200 posti, ma dispone di numerosi e spettacolari altri spazi per eventi, anche all’aperto.

Toscana

Atrium Bar & Lounge del Four Seasons Hotel Firenze– Firenze

cocktail bar d’albergo


Atrium Bar & Lounge del Four Seasons Hotel Firenze

La cocktail list del bar del 5 stelle fiorentino è firmata dall’head mixologist Edoardo Sandri e ha come tema “la sfida”. Ecco allora cocktail unici, ciascuno abbinato a un bicchiere pensato e creato su misura, come Gino Bartali vs Fausto Coppi  servito in una piccola borraccia di ceramica e Sophia Loren vs Marylin Monroe. L’Atrium Bar è direttamente collegato con il giardino della Gherardesca che, con i suoi 4,5 ettari, è uno dei più ampi di Firenze.

Lo spazio per eventi del Four Seasons Hotel Firenze è esteso su 660 metri quadrati totali. Non mancano poi oltre 1.840 metri quadrati di giardini all’italiana, prati e terrazze dove organizzare aperitivi, cocktail ed eventi all’aperto.

Lazio

Stravinskij Bar de l’Hotel De Russie – Roma
Menu di cocktail classici e contemporanei (da provare lo Stravinskij Spirits) accompagnati dalle delizie di Fulvio Pierangelini, lo chef che cura la proposta del ristorante gourmet Le Jardin, per un bar dalla doppia anima: quella all’aperto di un giardino terrazzato e quella interna di un salotto raffinato in puro stile Rocco Forte Hotels.

Leggi qui l’evento romantico e rock con il quale è stato inaugurato l’Hotel de la Ville di Roma, il nuovo 5 stelle del gruppo Rocco Forte Hotels.

Sul fronte Mice, l’hotel dispone di 4 sale meeting e della sala Torlonia, fino a 90 ospiti.

Campania

Dry Martini By Javier De Las Muelas at The Majestic Palace Hotel Sorrento – Sant’Agnello (NA)

cocktail bar d’albergo

Dry Martini By Javier De Las Muelas at The Majestic Palace Hotel Sorrento

É il primo Dry Martini in Italia del bartender e imprenditore di Barcellona Javier de las Muelas  dopo quelli di Barcellona, Madrid, Londra e San Louis Potosì. Occupa in inverno la hall del The Majestic Palace Hotel Sorrento e, in estate, la terrazza panoramica al quinto piano, con vista sul Golfo di Napoli e sul giardino nel quale vengono coltivati anche i limoni utilizzati per i cocktail.  

Hotel a vocazione incentive e wedding (leggi qui i dati del fenomeno wedding tourism in Italia) The Majestic Palace Hotel Sorrento (96 camere) si trova sulle alture del Golfo di Napoli, a poca distanza da Sorrento.

Sicilia

Signum Bar dell’Hotel Signum – Salina (ME)

Signum Bar dell’Hotel Signum

Raffaele Caruso, appassionato mixologist, crea drink e cocktail con le erbe aromatiche e i frutti del giardino del Signum, vere opere originali da sorseggiare sulla terrazza con vista su Salina e sul vulcano Stromboli.

L’hotel Signum è un boutique hotel per incentive di piccoli gruppi. Nel cuore di Salina, nelle isole Eolie, dispone di spa e di ristorante con stella Michelin.

Bar e Terrazza Letteraria del Belmond Grand Hotel Timeo Taormina – Taormina (ME)
Vista sull’Etna e sulla baia di Taormina per una terrazza già apprezzata da letterati quali Truman Capote e Tennessee Williams per il cocktail bar del 5 stelle. Arredi d’epoca per un locale dove gustare cocktail classici e innovativi come l’Etna Spritz, interpretazione in chiave siciliana di un classico da parte del bar manager Alfio Liotta.

Le 6 sale a disposizione, differenti per dimensioni e tipo di allestimento, possono accogliere da 5 a 300 persone.

Scopri qui i 5 migliori hotel per eventi in terrazza a Milano

Hotel de la Ville
Precedente

Show romantico e rock per l'apertura dell'Hotel de la Ville a Roma

Confcommercio
Successivo

Confcommercio privatizza per 3 giorni il Tanka Village, Gattinoni firma l'evento