Show romantico e rock per l’apertura dell’Hotel de la Ville a Roma

È stato un evento immersivo che ha coinvolto e animato tutti gli spazi dell’hotel quello ideato e realizzato dall’agenzia PalazziGas Events per l’apertura svoltasi il primo ottobre dell’Hotel de la Ville di Roma, il nuovo 5 stelle di Rocco Forte Hotels (leggi qui i progetti di espansione in Italia del gruppo).

Il concept si è ispirato al Grand Tour, cioè il lungo viaggio romantico tipico dei giovani dell’aristocrazia europea che caratterizza l’architettura degli interni dell’albergo. Il team di PalazziGas Events ha però riletto il romanticismo in chiave contemporanea. Come?

Associandolo alla musica con la sua forza dirompente e alle ultime tendenze della moda. Così è nato l’evento “Rock Romance”, omaggio a un movimento musicale che ha fatto della creatività, dell’eccesso e della trasgressione i suoi punti di riferimento

Scopri qui i nuovi trend nell’organizzazione di eventi.

Dress code tra borchie e crinoline

Con inviti che riproponevano i biglietti dei concerti rock passati alla storia i 1.000 partecipanti hanno calcato il red carpet, animato da attori e performer con abiti realizzati per l’occasione che mixavano lo stile romantico e quello rock. Via libera quindi a corpetti, larghe gonne in tulle e parrucche dell’800, ma anche a borchie, calze a rete e cinture di pelle.

Hotel de la Ville

L’evento “Rock Romance” di PalazziGas Events

La serata è stata divisa in tre momenti, ciascuno con una propria cifra stilistica. Dopo l’aperitivo con dj set nella terrazza l’evento è proseguito nella corte dove si è svolto il live show dall’effetto wow: la superficie della facciata dell’hotel ha infatti preso vita grazie alla proiezione in video mapping eseguita a ritmo delle note degli Street Clercks. La resident band del late night show di Cattelan di SkyUno ha riproposto i grandi classici della musica rock degli anni 50 e 60. Il testimone è passato poi a Rachele Bestraghi dei Baustelle che ha chiuso il grand opening con un live dj set composto da rock colto e raffinato, incorniciato dal videomapping e dalle perfomance del corpo di ballo.

Hotel de la Ville a Roma, uno sguardo più da vicino

Il 5 stelle diretto dal general manager Francesco Roccato è ospitato in un palazzo del Settecento sulla cima di Trinità dei Monti. Ideale per eventi di alto profilo, dispone di 104 camere e suite compresa, all’ottavo piano, la Suite De La Ville. Accessibile con ascensore privato, è arredata con complementi antichi e moderni, custodisce una collezione d’arte e ha 2 terrazze panoramiche private.

Hotel de la Ville

La lussuosa suite dell’Hotel de la Ville

Il cortile interno è stato rielaborato dal designer specializzato nella creazione di giardini George Carter incorporando elementi che richiamano il tema del Grand Tour. Spazio, dunque, a obelischi, una palette di colori verde-nero e oro e un’illuminazione soffusa che evoca gli antichi spazi a lume di candela.

Qui puoi leggere come la Roma del Mice vuole crescere per vincere in Europa e qui come l’ex cartiera Salaria di Roma è diventata una location per eventi

Monte Bianco
Precedente

Sul Monte Bianco spunta la nuova sala hi-tech per eventi

cocktail bar
Successivo

I migliori cocktail bar d'albergo, parola di Gambero Rosso