MissiOnewsTrasporti

Non solo Level. Iberia cresce con 36 nuovi aerei

  

Non solo Level per lo sviluppo del gruppo Iag in Spagna (vedi qui), anche Iberia vuol tornare a crescere, soprattutto sull’America Latina. Ma non solo. Il presidente del vettore spagnolo Luis Gallego ha infatti annunciato l’ordine di 17 A320neo e 3 A321neo, per un valore a prezzi di listino di 1,84 miliardi di dollari, che verranno consegnate a partire dal primo semestre del 2018 e fino al 2021. Gallego ha ricordato la “dolorosa ristrutturazione” dovuta alle perdite arrivate a un miliardo di euro, che ha riportato però anche un rilancio che parte dal rinnovamento della flotta, con 18 nuovi aerei di lungo raggio arrivati in flotta negli ultimi quattro anni, e 17 completamente riconfigurati.

Iberia, dopo gli A320Neo ecco gli A350 per la Jv Europa-Sudamerica

In contemporanea con l’arrivo degli A320neo, nel 2018 inizieranno a entrare in flotta anche 16 A350-900 di nuova generazione, che vedrà il vettore rinnovare la sua flotta nel 2021 con ben 36 nuovi aeromobili.  “Il rinnovamento della flotta è una chiave per competere in un mercato così duro e combattuto e per questa operazione è stato molto importante l’appoggio di Iag” riconosce il presidente della compagnia spagnola, che ricorda come il gruppo Iag, “ha firmato una joint venture transatlantica tra Europa e Sudamerica con British Airways, Latam e noi, sulla quale si sono già pronunciati positivamente Brasile, Uruguay e Colombia. mentre attendiamo il Cile”.

Banks Sadler
Precedente

Amex cresce negli eventi acquisendo Banks Sadler

Best Western cresce
Successivo

Best Western cresce in Italia con 10 nuovi hotel