MissiOnewsTrasporti

La nuova business class ANA, tra tradizione giapponese e design occidentale

L’Est incontra l’Ovest nelle nuove first e business class ANA. La compagnia nipponica All Nippon Airways ha infatti collaborato con il celebre architetto giapponese Kengo Kuma e con i rinomati designer britannici Acumen per rinnovare le classi di servizio su dodici Boeing 777-300ER. Il primo aereo sottoposto a restyling decollerà il 2 agosto sulla rotta Tokyo/Haneda-Londra e fino alla fine del mese servirà la tratta nelle date di numero pari. In seguito il collegamento diventerà giornaliero. A bordo saranno disponibili interni più confortevoli e le più recenti soluzioni tecnologiche.

Nelle nuove first e business class ANA grande attenzione al design

L’attenzione al design presente nelle nuove first e business class ANA non è nuova per la compagnia. “Nel 2010 siamo stati i primi in Giappone a introdurre la poltrona completamente reclinabile con accesso diretto al corridoio. Per consentire ad ANA di continuare a dettare gli standard globali di comfort e praticità sapevamo di dover collaborare con dei professionisti del settore al fine di ridisegnare l’esperienza di volo e migliorare ogni momento del viaggio per i nostri passeggeri “.

Poltrona di prima classe “The Suite”

Tra i cambiamenti più significativi del rinnovato aeromobile ci sono le nuovissime poltrone della first class. The Suite si ispira ai lussuosi hotel giapponesi. Le nuove funzionalità includono l’aggiunta di porte scorrevoli che assicurano totale privacy e un monitor panoramico da 43 pollici. Si tratta del primo monitor personale 4K del mondo installato su un aereo commerciale di linea. La suite ha anche pannelli mobili che possono modulare i posti accoppiandoli, presa universale per il PC e porta USB. A impreziosire lo spazio, un’elegante rifinitura in legno scuro in tutta la cabina.

Arriva la business class “The Room”

Nuovo design anche per la business class ANA, chiamata The Room. Ispirata ai moderni spazi multifunzionali tipici della vita giapponese, offre per la prima volta porte scorrevoli per assicurare la privacy personale. Le porte possono anche essere modulate per condividere lo spazio con altri compagni di viaggio, cenare assieme alla famiglia o condurre riunioni con i colleghi. Con un nuovo layout dove le poltrone sono rivolte sia in avanti che all’indietro, The Room porta un grande cambiamento nello spazio e nel comfort dei passeggeri della business class ANA, offrendo uno dei più grandi ambienti di classe business del mondo. La poltrona è larga il doppio rispetto a quella precedente.
Per rendere gli interni più caldi, Kengo Kuma ha rifinito gli spazi con tre diverse finiture in legno che traggono ispirazione dalle moderne case giapponesi: palissandro, frassino giapponese chiaro e frassino giapponese scuro.

Nuove poltrone Premium Economy ed Economy

Novità anche  nella premium economy ed economy. In queste classi la tappezzeria è stata ridisegnata con motivi giapponesi che raccontano l’esperienza del volo, dalla partenza fino all’arrivo. Questi motivi non si ripetono e quindi ogni coprisedile è unico. I passeggeri hanno a disposizione monitor touch screen e poggiatesta regolabili rinnovati.

Aggiornato il sistema di intrattenimento

Per la prima volta viene installato un monitor personale con risoluzione 4K su velivoli commerciali in first e business class ANA. Su questo schermo i passeggeri possono non solo ammirare le immagini 4K, ma anche regolare l’illuminazione e l’angolo di inclinazione.
I monitor installati nelle poltrone di tutte le classi sono dotati dell’applicazione My Sky Channel ANA che permette di creare un’esperienza di intrattenimento completamente personalizzabile. L’app per Android e iOS consente a tutti i passeggeri di consultare i programmi di intrattenimento in volo prima della partenza. Permette inoltre di creare un elenco dei preferiti a cui è possibile accedere tramite il monitor del proprio posto a sedere. I passeggeri possono anche utilizzare i loro dispositivi mobili personali per controllare i programmi in onda sul monitor della poltrona, o come ulteriori schermi per i contenuti di intrattenimento.

Soluzioni per dormire, leggere e pranzare a bordo

Le poltrone di first class e business class ANA sono dotate di nuove luci Panasonic, progettate appositamente per la compagnia. Le luci, che traggono ispirazione dai colori naturali dell’alba, sono state realizzate per migliorare comfort e praticità durante il sonno, la lettura e la cena. Inoltre in first class e business class ANA fornirà, in collaborazione con Nishikawa, materassi e biancheria per il riposo su misura.

Il design della cabina interna, come in hotel

ANA ha completamente rinnovato l’area di ingresso dell’aeromobile, che ora ricorda la reception di un hotel con un monitor di benvenuto. E’ inoltre presente una nuova zona di bar self-service, con mini-frigo, bevande e snack. Qui i passeggeri possono servirsi quando lo desiderano. Il design contemporaneo della cucina integra un pannello retroilluminato con motivi ispirati alla carta tradizionale giapponese fatta a mano (nota come “washi”).

business class ANA

La first class The Suite di ANA

Novità anche nel menù

Dopo la recente vittoria per il “Best Business Class On board Catering” agli Skytrax Awards 2019, ANA ha apportato ulteriori cambiamenti al suo servizio di ristorazione a bordo. Tra questi, nuove stoviglie per le proposte della cucina internazionale disponibili sui voli a partire dal prossimo autunno. Tutti i passeggeri della business class ANA avranno anche la possibilità di preselezionare il proprio pasto sul sito web ANA fino a 24 ore prima della partenza. A partire da questo mese sulle rotte verso il Nord America e l’Europa, ANA servirà sei diverse scelte di menù, inclusa una proposta creata in collaborazione con il ristorante Yonemura, attualmente disponibile sulle rotte asiatiche.

Scopri i vincitori degli Skytrax Awards 2019.

I numeri di ANA

All Nippon Airways è una delle più importanti in Asia, con 81 rotte internazionali e 119 rotte domestiche. ANA opera con un modello di hub duale che consente ai passeggeri di viaggiare a Tokyo e fare scalo nei due aeroporti della metropoli, Narita e Haneda, per poi proseguire verso numerose destinazioni in tutto il Giappone, e allo stesso tempo volare verso molte città in Nord America, in Asia e in Cina.
ANA è membro di Star Alliance dal 1999 e ha siglato una joint venture partnership con United Airlines, Lufthansa, Swiss e Austrian Airlines. Il Gruppo ANA ha due compagnie sussidiarie low cost, Vanilla Air Inc. e Peach Aviation Limited.
Il Gruppo ha trasportato 53,8 milioni di passeggeri nell’anno finanziario 2017/2018, conta circa 39.000 dipendenti e opera con una flotta di 260 aerei. Scopri di più.

gbta italia
Precedente

Un anno di GBTA Italia, roadshow e conferenza a Firenze

Airbnb e il business travel
Successivo

Da Airbnb il pulsante dedicato al business travel