Senza categoria

Ripresa dei voli Air France Klm, da giugno a ritmo sostenuto

La ripresa dei voli di Air France e Klm procede a ritmo spedito. Il gruppo introduce progressivamente nuove frequenze sulle rotte italiane verso Parigi Charles de Gaulle e Amsterdam, con particolare spinta dal mese di giugno. Se dobbiamo accendere i riflettori sul periodo in cui rilevare movimenti aerei in aumento in maniera significativa, infatti, dobbiamo osservare le settimane dalla 21esima alla 31esima dell’anno 2021. Cioè da giugno e per tutto l’arco estivo. A livello globale, si ritorna al 50% della capacità, pur servendo l’85% delle destinazioni abituali rispetto al 2019.

Vediamo in dettaglio.

Ripresa dei voli Air France Klm

Sono 11 gli aeroporti del Belpaese dei servizi operativi di Klm e 13 quelli di Air France.

Le due aerolinee incrementano le frequenze settimanali dal 24 maggio con più vigore. Da segnalare, inoltre, lo spostamento di tutte le attività da Malpensa a Linate per Klm che passa da 17 voli alla settimana a 23. Air France, invece, mantiene le operazioni dall’hub varesino con una ventina di collegamenti per tutti e tre i mesi estivi, su Parigi Cdg.

Klm rinnova le cabine dei B737

Intanto, il vettore olandese ha iniziato il rinnovo completo delle cabine di 14 Boeing 737-800.

Il refurbishment  di business class ed economy porta con sé più leggerezza: 700 chili in meno rispetto alle cabine precedenti, che significa un minor consumo di carburante e 184 tonnellate di emissioni di CO2 risparmiate per ogni aereo, all’anno.

Entro marzo 2022 si completerà il piano di rinnovo dell’intera flotta di B737.

I nuovi sedili hanno una imbottitura in gran parte di pelle riciclata. Ognuno di essi ora ha la propria porta Usb per caricare i dispositivi durante il volo. Le cappelliere sono più spaziose e l’illuminazione a Led crea un’atmosfera fresca o rilassante, a seconda dell’ora del giorno.

Tutti i Boeing 737-800 rinnovati sono dotati di wi-fi a bordo. Per utilizzare il servizio i passeggeri possono acquistare i voucher sul sito web di Klm, mentre sono a bordo. 30 minuti di messaggistica gratuita sono sempre inclusi.

In questa pagina KLM informa dove eseguire un test Covid-19 prima di prendere il volo.

Il wi-fi sul medio raggio

Klm ha iniziato a installare la tecnologia wi-fi su alcuni aeromobili della sua flotta medio raggio.

Viasat si occuperà della fornitura e della manutenzione delle apparecchiature installate sui diciotto Boeing 737-800. Il programma prevede che l’attività sia completata entro la fine del 2021.

Tutti gli aerei intercontinentali saranno dotati di wi-fi nel  primo trimestre del 2022.

I Boeing 787 e gli Airbus A330 dispongono già del servizio mentre i B777 lo stanno adottando. Attualmente, l’81% della flotta intercontinentale ha una connessione Internet.

Air France torna a volare da e per Bari

Dal 15 aprile Air France ha ripreso gradualmente i voli tra il proprio hub di Parigi Cdg e l’aeroporto Karol Woytila di Bari. A partire dal 31 maggio comincerà a collegare la città della Puglia anche con l’aeroporto di Parigi-Orly.

Fino al 31 dicembre 2021, la politica commerciale prevede il cambio dei biglietti gratuitamente. In alternativa, il cliente può richiedere un voucher a rimborso.

Nel caso in cui il volo venga cancellato dalla compagnia aerea, il viaggiatore ha tre opzioni: posticipare il viaggio, richiedere il rimborso completo del biglietto o ricevere un buono a credito, anch’esso rimborsabile se non utilizzato.

Voli da Bari per Parigi Charles de Gaulle:

  • 2 voli settimanali dal 15 al 30 aprile
  • 3 voli settimanali a maggio e giugno
  • 10 voli settimanali a luglio e agosto
  • 3 voli settimanali a settembre e ottobre

Servizi da Bari per Parigi Orly:

  • 4 voli settimanali dal 31 maggio al 29 ottobre

Approfondisci su rimborsi e voucher aerei con Air France e KLM.

assicurazioni viaggi d'affari
Precedente

Assicurazioni e viaggi d’affari: Europ Assistance rinnova Business Pass

American Express compra Egencia
Successivo

American Express Gbt compra Egencia perché il business travel tornerà