Terrazze a New York 2022

New York dall’alto: le migliori viste e terrazze panoramiche 2022

New York è una delle mete predilette del 2022 e, dopo anni in cui ci è stato impossibile vederla, quale miglior modo per godersela nella sua interezza se non ammirando la vista da una delle innumerevoli terrazze panoramiche?

Abbiamo parlato di come andare in America e a New York – ora che anche l’obbligo del tampone pre e post partenza è decaduto – e della documentazione necessaria alla partenza (leggi qual è il costo dell’Esta 2022).

Non ci resta che raccontare della città stessa. Vediamo quindi quali sono i migliori punti da cui vedere una delle destinazioni più famose degli States, di notte e di giorno.

New York dall’alto di notte

Anche se è Parigi quella che chiamano “la città delle luci”, New York è famosa per le vedute luminescenti durante le serate americane.

Le migliori viste notturne si possono godere da molteplici e diversi punti della città. Ne abbiamo voluto selezionare uno in quanto particolarmente significativo.

Tutti conoscono l’Empire State Building, con i suoi 381 metri di altezza. Ciò che molti non sanno è che non chiude alle 19 come la maggior parte delle attrazioni del centro di Manhattan. L’ascensore del grattacielo è infatti aperto fino alle 23 e da qui si può godere di una spettacolare vista notturna della città.

Il biglietto base comprende la visita all’84esimo piano, che ha un costo di 44 dollari. Da qui la vista dà sulla parte più bassa di Manhattan, sull’Hudson Yards, coprendo anche l’Edge (di cui parleremo nel prossimo paragrafo), il One World Trade Center, l’East River e Brooklyn.

Se si vuole arrivare fino al 102esimo, invece, andrà pagata una parte aggiuntiva al biglietto (per un totale di 75 dollari) e sarà possibile osservare l’intera città.

Vista dall’Empire State Building Observation Deck

The Edge New York

Il miglior punto per osservare la città intera è senza dubbio l’Edge di New York.

A partire dal 2019, la zona di Hudson Yards si è sviluppata in modo ingente a livello immobiliare, creando quella che è stata definita dal New York Times come «Manhattan’s biggest, newest, slickest gated community»: la “comunità recintata” più grande, più nuova e più accattivante di Manhattan.

La terrazza panoramica era stata aperta in questo complesso per la prima volta l’11 marzo 2020 e ha dovuto chiudere in breve tempo a causa della pandemia.

Dai suoi 345 metri di altezza si osserva tutta la città con una visuale che copre ben cento chilometri dello Stato di New York. È difatti la terrazza panoramica più alta di tutto l’emisfero occidentale.

L’Edge è nata con l’idea di essere un’esperienza nuova. Infatti, si presenta come una terrazza a forma di triangolo che dà sul vuoto. Una struttura in vetro che permette di vedere tutta la città, dai suoi quindici points of view.

Vi ricordiamo che c’è anche la possibilità di arrivare nel punto più esterno, dove il pavimento è trasparente, e avere New York “ai propri piedi”.

  • Vista dal The Edge di New York

Le migliori terrazze panoramiche di New York

Un altro punto molto famoso per le sue viste è il Top of The Rock.

Si trova a metà dell’isola di Manhattan e da qui è possibile avere la vista completa della zona, compreso Central Park. Questa terrazza panoramica si sviluppa tra il 64esimo e il 70esimo piano del palazzo di 260 metri che lo ospita e assicura una vista a 360 gradi.

Da qui si osserva New York anche dall’interno del palazzo.

Nella parte terrazzata è infatti possibile godere della vista rimanendo internamente, dato che le pareti sono tutte di plexiglass. Al 70esimo e ultimo piano si sta invece all’esterno, non ci sono protezioni, ed è il miglior punto per scattare fotografie e avere una vista completa.

Ci sono diversi tipi di tickets ma, in generale, il costo è attorno ai 40 dollari per il giorno, a cui ne andranno aggiunti altri 10 per la visita al tramonto.

Vista notturna dal Top of the Rock di New York

L’ennesimo fondamentale punto panoramico di New York è il One World Trade Center, che nel 2015 è stato inaugurato nello spazio che ospitava un tempo le Torri Gemelle.

Al 102esimo piano si trova l’osservatorio di vetro: il One World Observatory.

Si tratta di uno spazio panoramico che offre una vista su tutta la città. Non ci sono spazi all’aperto, ma la struttura è al chiuso con pareti completamente trasparenti che non tolgono nulla alla visuale.

Il prezzo del biglietto base è di 43 dollari e ci sono diversi pacchetti che si possono sottoscrivere.

One World Trade Center NY

New York dall’aereo

In ultimo volevamo ricordarvi la vista più alta che si può avere all’arrivo e al ritorno da New York: quella dal finestrino dell’aereo.

Soprattutto da qui è possibile scorgere i luoghi più famosi, come la Statua della Libertà, il ponte di Brooklyn, le diverse zone di Manhattan, il New Jersey, Brooklyn e tutti i noti grattacieli di cui abbiamo parlato.

Vista di New York dall’aereo