AutoGreen

Citroen C4 amplia le motorizzazioni e lancia l’app di ricarica per l’elettrica

La Citroen C4 amplia il numero di motorizzazioni. Questo mentre la versione a motore termico e la nuova ë-C4 – 100% ëlectric si posizionano nel loro segmento con una gamma variegata.

Andando con ordine: la prima novità è il motore diesel Blue Hdi 110 S&S abbinato al cambio manuale a 6 rapporti. Un 4 cilindri di 1.499 cm3 e testata a 16 valvole, da 110 CV e con un sistema antinquinamento che riduce le emissioni di CO2 e limita anche i consumi.

Si tratta di un motore omologato Euro 6.2 di ultima generazione, con emissioni di CO2 di soli 125,26 g/km nel ciclo di omologazione Wltp High e consumi tra 4,087 e 4,781 lt/100 km.

Il Blue Hdi 110 S&S è disponibile su tutte le versioni della nuova Citroen C4 e si aggiunge al più potente diesel da 130 CV. Oltre che alla gamma a benzina 1.2 Puretech Stop & Start, da 130 CV. Il nuovo propulsore a gasolio è già ordinabile a partire da 24.400 euro nella versione Feel.

Leggi di più sulla C4

La Citroen C4 è anche elettrica: 350 km di autonomia

Come dicevamo, la Citroen C4 amplia le versioni e sarà disponibile anche in versione al 100% elettrica, con motore da 136 CV e autonomia da 350 km nel ciclo Wltp. A questo si aggiunge anche un Euro 6d benzina oppure diesel.

Oltre a sospensioni con Progressive hydraulic cushions e a sedili Advanced comfort, il comfort di utilizzo è dato dalle 20 tecnologie di aiuti alla guida. Tra queste, l’Highway driver assist, dispositivo di guida semi-autonoma di livello 2 e le 6 tecnologie di connettività tra cui il Touch Pad da 10’’, di serie su tutta la gamma, o la Connected cam Citroen, in opzione su quasi tutti gli allestimenti.

In aggiunta, queste nuove C4 e ë-C4 – 100% ëlectric possono essere configurate con 31 combinazioni di tinte all’esterno e 6 ambienti interni.

E a proposito di auto elettrica, ci sono alcune funzioni specifiche. A iniziare da interfacce dedicate come:

  • modalità di visualizzazione specifica sul quadro strumenti digitale per visualizzare l’indicatore di consumo energetico o l’autonomia. Oltre a una scelta di 3 schermate: indicatore di potenza, flusso di energia o consumo del comfort termico, e indicatore che visualizza l’impatto dei servizi di bordo sul consumo energetico;
  • schermate specifiche sul Touch Pad, accessibili direttamente tramite un pulsante sulla consolle centrale. Mostrano lo stato di funzionamento del sistema o l’impostazione dei parametri della ricarica differita della batteria. Quando il veicolo è in carica, tra l’altro, vengono visualizzati sullo schermo: il tempo rimanente per una pieno di energia completo, l’autonomia recuperata o il livello di carica della batteria recuperata.

L’analisi della C4 Cactus

Per la C4 elettrica, un’app dedicata e “tuttofare”

Altra funzione “speciale” è la possibilità di effettuare una ricarica programmabile, con tempi ottimizzati.

  • Nella modalità 4, da una colonnina pubblica. Utilizzando un caricatore da 100 kW a ricarica rapida, la batteria si reintegra al ritmo di 10 km al min mentre l’80% viene completato in 30 min;
  • Nella modalità 3, da una Wallbox 32 A. “Il pieno” viene completato in 7 ore e 30 minuti con caricabatteria Obc monofase di serie o in 5 ore con caricabatteria Obc opzionale trifase da 11 kW;
  • Nella modalità 2, da casa. La batteria si ripristina in 15 ore da una presa 16 A tipo Green’up Legrand e in più di 24 ore da una presa domestica classica.

La funzione Brake permette, invece, la ricarica parziale della batteria attraverso il recupero dell’energia disponibile durante frenata e decelerazione.

Vi sono poi le funzionalità specifiche della App My Citroen, che consentono di monitorare a distanza informazioni sulla propria vettura. Un esempio? Visualizzare il livello di autonomia, l’avanzamento della ricarica o l’ubicazione della propria auto. Oppure azionare o disattivare alcune funzioni, come la programmazione della ricarica della batteria o l’azionamendo del precondizionamento dell’abitacolo.

Citroen C4 amplia

Programmare la ricarica da smartphone

La programmazione della ricarica è accessibile dal Touch Pad 10” presente nell’abitacolo o dall’applicazione citata. Tale app, in aggiunta, consente di monitorare a distanza diverse informazioni sulla propria auto e, tramite il sistema ë-remote control, diventa un “telecomando virtuale” a distanza. Dal proprio smartphone è possibile gestire diverse funzioni dell’auto.

Ad esempio, la programmazione della ricarica del veicolo nelle fasce orarie con le tariffe più vantaggiose. Mostra anche dati in tempo reale sulla velocità di rifornimento e sul tempo rimanente per completarlo. Invia un avviso quando la batteria ha raggiunto il 100% oppure se si verifica un’interruzione imprevista.

Per poter attivare la funzione a distanza utilizzando l’App My Citroen, come prima cosa è necessario collegarla alla nuova Citroën ë-C4 – 100% ëlectric. È poi necessario che la vettura sia già collegata alla rete elettrica attraverso il cavo.

Sul proprio smartphone, dall’applicazione si seleziona la scheda “Ricarica” e si visualizzano immediatamente diverse informazioni: dal livello indicato in percentuale, all’autonomia rimanente espressa in chilometri. Ma anche la velocità (ovvero i chilometri recuperati ogni ora) e il tempo rimanente per il completamento.

Si può, poi, selezionare la ricarica immediata oppure differita. In questo secondo caso, verrà richiesto di impostare l’orario di inizio del processo.

In questo video è possibile ricapitolare tutte le funzioni della App

Citroen C4 amplia le versioni e le motorizzazioni (che diventano 4)

 Citroen C4 amplia le versioni, che diventano 3 e compongono la gamma italiana:

  • Feel, la versione di ingresso della gamma. Senza compromessi in termini di comfort e sicurezza;
  • Feel Pack, pluriaccessoriata cuore di gamma che offre tutto il comfort tipicamente Citroen;
  • Shine, al vertice della gamma per i suoi equipaggiamenti tecnologici.

LA nuova C4 e la ë-C4 – 100% ëlectric sono vendute in 4 motorizzazioni e negli allestimenti Feel, Feel Pack e Shine:

  • Elettrica 136 CV (100 kW) automatica con un’autonomia di 350 km nel ciclo Wltp
  • Benzina Puretech 130 S&S
  • Benzina Puretech 130 S&S EAT8
  • Diesel Blue Hdi 130 S&S EAT8

Citroen C4 amplia

Peugeot 508 PSE
Precedente

Peugeot 508 PSE: la plug in hybrid più potente del Leone guarda alle flotte

spedire l'auto in Italia
Successivo

Spedire l’auto in Italia con Karry Car: digital e facile