Società Nlt

Il comitato esecutivo di Arval Italia cambia: nuove direzioni

  

Con il nuovo anno è stata varata una nuova struttura organizzativa nel comitato esecutivo di Arval Italia. L’obiettivo dell’azienda di noleggio a lungo termine e di mobilità sostenibile è duplice: da un lato di adattarsi a un mercato in rapido cambiamento, dal’altro di fornire risposte alle nuove esigenze.

Esigenze che toccano la mobilità dei 50.000 clienti della filiale italiana della società del Gruppo Bnp Paribas, guidata dal direttore generale Štefan Majtán. Ed è proprio il manager di origine slovacca che ha voluto questa evoluzione, che ha come sottofondo il piano quinquennale Arval Beyond (al link, leggilo da pagina 10). Quest’ultimo prevede il raggiungimento di obiettivi ambiziosi per la crescita del business e nell’ambito della mobilità sostenibile e a 360°.

Presentato a ottobre 2020, Arval Beyond punta a partnership strategiche, ritenute fondamentali per costruire offerte di mobilità ad alto valore aggiunto. Ossia il core business dell’azienda.

Ed è qui che si inserisce la nuova direzione strategic business development & partnership. Una divisione la cui guida è stata affidata ad Alessandro Cardoselli, già direttore industriale da giugno 2018. Inoltre, Cardoselli rappresenterà Arval Italia all’interno dell’associazione di categoria Aniasa.

Leggi del Barometro delle flotte aziendali, curato da Arval

Comitato Esecutivo di Arval Italia: le nuove posizioni

Il nuovo comitato esecutivo di Arval Italia è ora composto da una direzione industriale divisa in due realtà. La direzione global operations e procurement.

Dario Casiraghi, già a capo del retail & new business development, assume la guida della prima business unit. Questo significa che curerà le attività di monitoraggio, assistenza e gestione del veicolo durante il suo ciclo di vita. Il che avverrà attraverso il supporto dei contact center Arval, dunque il coordinamento degli eventi manutentivi e l’organizzazione delle operazioni di consegna e ritiro. Ma anche con la governance del network dei riparatori e dei dealer.

La direzione global operations ha come focus l’industrializzazione e l’accentramento di tutte le attività operative. Sempre con l’obiettivo di dare attenzione crescente ai driver, che rappresentano il fulcro dell’offerta per la mobilità integrata in fase di costruzione nell’ambito della strategia Arval Beyond.

A Emmanuel Lufray è stato affidato l’incarico di direttore procurement. Il suo compito? Coordinare i processi di acquisto di beni e servizi funzionali al business.

Alessandro Pigazzi, che rientra in Italia dopo un’esperienza pluriennale in Arval a livello internazionale, assume invece la guida della direzione retail. A lui è affidato il compito di sviluppare il mercato delle Pmi e dei privati. Questi richiedono prodotti flessibili e un’offerta sempre semplice, oltre che digitale e ultra connessa.

Novità nelle direzioni business transformation, segreteria generale e marketing

Nella ristrutturazione, nasce la direzione business transformation, affidata a Ilaria Tonella. Il suo obiettivo è il miglioramento continuo della soddisfazione dei clienti. Punterà poi a guidare la trasformazione dell’azienda attraverso l’ottimizzazione di processi e tools.

Francesco Sbrascini, dopo una lunga esperienza alla guida della compliance di Arval Italia, viene invece nominato segretario generale. A questo ufficio fa capo anche la direzione risorse umane, di cui Sbrascini ha quindi la responsabilità.

Novità, infine, per la direzione marketing communication & Csr, in capo ad Alessia Pedersini. Oltre alle “classiche” attività di marketing, si arricchisce della responsabilità dell’Arval Mobility Observatory & Consulting. In questo caso, la missione è sviluppare e diffondere conoscenza della mobilità, per comprenderne e guidarne l’evoluzione. E fornire consulenza strategica ai clienti Arval.

Il Comitato Esecutivo di Arval Italia in breve

Il comitato esecutivo di Arval Italia, dal 1° gennaio 2021, è dunque così strutturato:

Štefan Majtán – direttore generale
Tomaso Aguzzi – direttore sales
Lucia Angeli – senior compliance manager
Carlo Basadonna – direttore remarketing
Alessandro Cardoselli – direttore strategic business development & partnership
Dario Casiraghi – direttore global operations
Emmanuel Lufray – direttore procurement
Enrico Marani – chief risk officer
Manuela Palmieri – direttore finance
Alessia Pedersini – direttore marketing, communication & Csr
Alessandro Pigazzi – direttore retail
Massimo Romano – head of legal
Francesco Sbrascini – segretario generale
Ilaria Tonella – direttore business transformation

Visita il sito Arval Italia, noleggio auto a lungo termine.

Comitato Esecutivo di Arval Italia

Štefan Majtán

Suzuki Ignis
Precedente

Suzuki Ignis Hybrid, l'utilitaria "trasformata" in mini SUV

Strategia Renault
Successivo

Strategia Renault al 2025: così l'automotive cambia