gruppo koelliker

Tris dal Gruppo Koelliker: Maxus T90, Maxus eDeliver 3 ed eDeliver 9

Il palcoscenico di Transpotec Logitec, il salone dei trasporti e della logistica in scena dal 12 al 15 maggio a Fiera Milano, sarà l’occasione per toccare con mano le anteprime del Gruppo Koelliker. Sono due i nuovi veicoli 100% elettrici distribuiti dall’importatore italiano.

Il primo pick-up elettrico importato da Koelliker

Nello specifico si tratta di due veicoli da lavoro di Maxus, brand che appartiene a Saic Motor; la terza casa produttrice cinese di automobili.

Il Maxus T90 è un pick up elettrico – primo veicolo di questo genere importato dal gruppo – che ha dimensioni estremamente generose. Infatti, il T90 misura in lunghezza di 5,365 metri, in larghezza 1,90 metri e in altezza 1,809 metri con un passo di 3,155 metri.

La batteria di Maxus T90 ha una capacità di ben 88,55 kWh ricaricabile in corrente continua (DC) dal 20% all’80% in 45 minuti. L’autonomia totale è di 535 km omologata nel ciclo Wltp.

Maxus eDeliver 9
Maxus eDeliver 9

Gruppo Koelliker: offerta Professional

Il Gruppo Koelliker prepara l’offensiva elettrica anche per quanto riguarda l’offerta Professional presentando nell’importante vetrina internazionale di Transpotec Logitec i furgoni 100% elettrici Maxus eDeliver 3 e Maxus eDeliver 9.

Questi mezzi commerciali a zero emissioni sono particolarmente indicati per le consegne nell’ultimo miglio in città. Così da poter essere pratici, ugualmente spaziosi e rimanendo al riparo da qualsiasi limitazione o blocco del traffico.

Marco Saltalamacchia, Presidente del Gruppo Koelliker

Marco Saltalamacchia, presidente di Koelliker, ha dichiarato: «Abbiamo scelto Transpotec Logitec per presentare per la prima volta ufficialmente la nostra gamma Professional, tra cui spiccano le première di nuovi mezzi 100% elettrici tecnologicamente all’avanguardia. Il pick up elettrico Maxus T90 è il primo veicolo di questo genere a emissioni zero a sbarcare nel nostro Paese. Oggi proponiamo un’offerta diversificata per diventare un partner di valore per le aziende e gli enti che desiderano fare scelte di mobilità più consapevoli e sostenibili».

[Approfondisci sulle auto elettriche di Koelliker e i 5 brand che importa in Italia]

Operazione risanamento completata

Non solo nuovi veicoli da importare nel mercato italiano, Koelliker ha recentemente annunciato il completamento del percorso di risanamento aziendale avviato nel 2019.

Questo obiettivo è stato reso possibile grazie al finanziamento di 11 milioni di euro ottenuto da Illimity Bank, garantito da Sace (società di protezione degli investimenti del Ministero delle finanze, ndr) ed esteso ai prossimi 6 anni. Al contempo, è entrata nell’azionariato la società Konki, che raggruppa un selezionato numero di investitori organizzati in un club deal promosso da Finanziaria Canova. Infine, è di poche settimane fa l’accordo con Fca Bank, per la fornitura di soluzioni finanziarie alla rete dei dealer ai clienti finali.