AutoEventiGalleryGreenServiziSguardo sul futuro

Il 2020 di Mazda è l’anno del Suv MX-30: intervista ad Alberto Esposito

Avviata la fase 2 post Covid-19, si apre anche il 2020 di Mazda. Anno che già nei primi due mesi aveva registrato importanti risultati sul fronte delle immatricolazioni, soprattutto grazie alla CX-30. Dell’esercizio in corso e del periodo post Coronavirus ci parla Alberto Esposito, fleet manager Mazda.

Alla fine del 2019 le prenotazioni della nuova Mazda CX-30 hanno toccato livelli record. Come sono andati i primi 2 mesi del 2020?

«Fin dal lancio a settembre 2019, la CX-30 ha registrato numeri record nella storia di Mazda in Italia. Ha ricevuto un apprezzamento trasversale da parte della clientela privata e business oltre che nel canale del noleggio a lungo termine. E i numeri di acquisizione sono progressivamente aumentati nel corso dell’ultimo quadrimestre del 2019, per poi continuare anche nei primi due mesi del 2020.

Il 2020 di Mazda

Alberto Esposito

Il questo periodo, il “progress” dei contratti sul canale privati è cresciuto del 40% verso la media delle acquisizioni dell’ultimo quadrimestre 2019. Se invece prendiamo il canale del noleggio a lungo termine, dove le dinamiche di acquisizione sono meno immediate, la crescita nel 2020 è addirittura esponenziale (+370% vs ultimi 4 mesi 2019). Le caratteristiche di prodotto, l’altissimo rapporto prezzo/contenuti offerto, il pluripremiato Kodo design e l’articolata proposta di motorizzazioni, tra diesel, Mazda M-Hybrid oltre che il motore rivoluzionario Skyactiv-X, hanno permesso al nostro nuovo crossover di ritagliarsi una posizione sempre più importante nel suo segmento, su tutti i canali di vendita.

Adesso, dopo lo tsunami provocato dall’emergenza Coronavirus su marzo e aprile, contiamo progressivamente di rilanciare le nostre attività. E il CX-30 rappresenterà sicuramente la punta di diamante per l’anno 2020».

Approfondisci ancora sulla CX-30 in questo articolo.

Parliamo dell’assistenza ai clienti durante il Covid19: cosa avete messo in campo?

«Per via del lockdown a cui siamo stati costretti per quasi due mesi, le varie piattaforme di video comunicazione in brevissimo tempo sono diventate di utilizzo naturale in azienda. E ci si sta anche rendendo conto di come le necessità di mobilità potrebbero cambiare una volta tornati alla vita ante Coronavirus.

In questo contesto, abbiamo con varie iniziative stimolato la vendita via web, l’unica praticabile durante il lockdown. La rete si è strutturata velocemente in questa direzione anche se ci sono dei forti limiti. Il cliente (privato e azienda) tramite il web oggi riesce a reperire tutte le info di cui ha bisogno. Per finalizzare l’acquisto ci sono step ulteriori che al momento hanno una efficacia limitata. Ad esempio la prova dell’auto, la permuta, il finanziamento. Ma anche su questi fronti la tecnologia ci viene incontro dotandoci di nuovi tool che oggi servono per fronteggiare in qualche modo il momento di difficoltà. E ci torneranno utili nel dopo emergenza.

Per quanto riguarda le iniziative più immediatamente tangibili, lato assistenza abbiamo prorogato fino a tre mesi i tagliandi e le garanzie di tutte le vetture, scadute o in scadenza tra il 1° febbraio e il 31 maggio 2020».

  • Mazda e le procedure di sicurezza nella fase 2 dell'emergenza Coronavirus
    Mazda e le procedure di sicurezza nella fase 2 dell'emergenza Coronavirus
  • Concessionari Mazda riaperti dal 4 maggio con speciali misure di accoglienza
    Concessionari Mazda riaperti dal 4 maggio con speciali misure di accoglienza
  • Mazda MX-30, interni nella speciale edizione 100° Anniversario
    Mazda MX-30, interni nella speciale edizione 100° Anniversario
  • Mazda 3, dettaglio su Skyactiv-X
    Mazda 3, dettaglio su Skyactiv-X
  • Mazda CX-30, crossover compatto
    Mazda CX-30, crossover compatto

Il 2020 di Mazda: cosa farete nei prossimi 2 o 3 mesi?

«Insieme alla propria rete di distribuzione, Mazda protegge i clienti che avevano una scadenza Mazda Advantage. E’ un nostro programma strategico che permette di avere un costo di guida certo. Di scegliere se tenere la vettura o sostituirla alla scadenza del contratto. In tal modo garantiamo la libertà di scelta presso gli showroom alla riapertura con il mese di maggio, continuando a garantire il medesimo valore futuro.

Il 2020 di Mazda riparte con l’attenzione verso i clienti e punta a misure di sostegno per la ripartenza nelle attività di vendita: chi acquista un’auto nuova oggi potrà usufruire del “Back to Drive Pack”, che include 5 anni di garanzia estesa Best 5, tre tagliandi di manutenzione Service plus e pagamento della prima rata a gennaio 2021.

Il Back to Drive Pack si estende anche ai nostri clienti business attraverso un supporto speciale sul prodotto di noleggio captive Mazda Rent, per dare accesso ai nostri canoni estremamente competitivi su tutta la gamma».

Scopri la Mazda 2 che diventa ibrida

Ci può spiegare meglio le proroghe per tagliandi e i finanziamenti?

«Il 2020 di Mazda, e non solo, sarà molto vicino ai propri clienti. Questo tenendo conto delle difficoltà che questi hanno fronteggiato a causa delle restrizioni alla circolazione e alla chiusura delle concessionarie. Permetteremo loro di richiedere interventi in garanzia fino a 3 mesi oltre la scadenza della stessa e consentendo loro di eseguire gli interventi di manutenzione programmata appena tornati alla normalità. Sempre entro un arco temporale di 3 mesi.

Nell’ottica di sostenerli nella fase di ripresa delle attività, a partire dal mese di maggio gli interventi di manutenzione e i check up potranno essere finanziati con formule a tasso zero e con pagamenti differiti nel tempo».

Visita il sito di Mazda Italia

Nel 2020 di Mazda, quali novità ci saranno per i clienti?

«Quest’anno il lancio più importante che abbiamo è quello relativo alla Mazda MX-30, primo modello full electric,  gli arrivi delle prime unità in Italia sono previsti per fine estate. Abbiamo attivato un’importante campagna di pre-vendita incentrata su una versione speciale, la MX-30 launch edition, caratterizzata da un rapporto prezzo/equipaggiamento competitivo. Entro il 31 maggio, il cliente può effettuare un pre-ordine e decidere se acquistarla o prenderla a noleggio a lungo termine. In entrambi casi riceverà una wallbox per la ricarica domestica omaggiata da Mazda.

Nel mese di aprile abbiamo lanciato il CX-5 MY2020, caratterizzato da importanti upgrade sul fronte delle emissioni e dei contenuti di prodotto. Il CX-5, fin dal lancio della prima versione nel lontano 2012, rappresenta il nostro modello di punta sul canale business. Oggi con il model year 2020 contiamo di proseguire nel successo commerciale e nella scalata ai migliori Suv premium del segmento.

Infine, il 2020 di Mazda è un anno speciale, perché l’azienda compie 100 anni. Per celebrare il centesimo anniversario lanciamo una edizione d’anniversario, disponibile su tutta la gamma Mazda, che celebra l’unicità della sua prima auto, la R360 Coupe del 1960.

Molte sue caratteristiche, come la tecnologia all’avanguardia, l’attenzione ai dettagli di design e un’esperienza di guida eccezionale, sono ancora oggi alla base di ogni vettura Mazda. Per la gioia degli appassionati di tutto il mondo.

Le edizioni celebrative saranno caratterizzate da una verniciatura Snow Flake White Pearl Mica e rivestimenti interni bordeaux. E presenteranno diversi particolari esclusivi 100th Anniversary.

Questi modelli sono attualmente in vendita in Giappone e potranno essere ordinati dai clienti di tutta Europa a partire dalla tarda primavera 2020».

Approfondisci sui “100 anni di genialità Mazda” con il servizio a pagina 24. su MissionFleet numero 2/2020.

Il 2020 di Mazda

Il crossover Mazda CX-30

telepass introduce un servizio di igienizzazione
Precedente

Telepass introduce un servizio di igienizzazione dell'auto

alfa romeo 2020
Successivo

Alfa Romeo 2020: Giulia e Stelvio per chi non teme confronti. Il nuovo richiamo del brand